Tutorial Utili

Il bicarbonato è eccellente per pulire, ma lo sapevate che serve anche a questo?

Il bicarbonato è ben conosciuto come agente pulente. Dal momento che è piuttosto economico e ha diversi usi, è diventato molto popolare.
Vi presentiamo 7 trucchetti che siamo sicuri che alcuni di questi non li conoscete ancora:

1. Si prende cura dei vostri piedi
3 cucchiai da tavola di bicarbonato e 2 litri di acqua sono gli ingredienti migliori per un rilassante e rinvigorente pediluvio. Il trattamento funziona ancora meglio se massaggiate i piedi mentre sono ancora in ammollo.

Shopping Tutorial Utili

LA NOVITA’ CHE STA ENTUSIASMANDO…

E’ una vera e propria rivelazione, basta metterli sulle dita, ecco di cosa si tratta 🙂
Anche le unghie hanno bisogno di cure e nutrimento per evitare che ingialliscano, si sfaldino o diventino deboli.

Arrivano dalla Corea, sono maschere in tessuto che vengono utilizzate per nutrire le unghie e renderle più sane e brillanti.

Si tratta di veri e propri cappucci da indossare sulle unghie come se fossero dei piccolissimi guanti: all’interno di questi cappucci sono contenute delle sostanze dalla formula in gel che agiscono direttamente sulle unghie senza bisogno di massaggiare le sostanze: sarà la pressione esercitata dal tessuto a favorirne l’assorbimento.

Ci sono quelle a base di limone che vengono utilizzare per schiarire le unghie e combattere l’ingiallimento, ma esistono anche quelle a base di burro di karitè e olio di Argan, ideali per nutrire le unghie e le cuticole secche e disidratate.

Dove si possono acquistare?

LE TROVATE IN VENDITA SU AMAZON – clicca qui
Ma è anche possibile ricreare un effetto simile, come facevano le nonne, creando una maschera per unghie con ingredienti naturali spalmandola sulle unghie e sulle cuticole prima di indossare dei guanti di cotone, lasciando in posa per 20 minuti circa.

Il primo sistema consiste nell’utilizzare il limone e l’olio di oliva: basta preparare un impacco con due cucchiai di olio e un cucchiaio di succo di limone e il risultato sarà una mano con unghie tanto luminose quanto forti.

Un altro prodotto che merita di essere tenuto in considerazione è l’olio di ricino, conosciuto per la sua capacità di rinforzare le ciglia ma che consente anche di nutrire le unghie, soprattutto se combinato con l’olio di oliva e l’olio essenziale di limone.

Anche il bicarbonato di sodio,è per un impacco salutare: lo si miscela con poche gocce di succo di limone e altrettanto olio di oliva, dosando gli ingredienti in modo da ottenere una crema da massaggiare con movimenti circolari sulle unghie.

 

 

 

Tutorial Utili

Accelerare il metabolismo e perdere peso con la digitopressione

La digitopressione è un’antica tecnica di massaggio secondo la quale il corpo umano è attraversato da un’energia vitale che scorre, in modo incessante, lungo una fitta rete di canali disseminati nel nostro corpo. Quando soffriamo di qualche disturbo o malattia, il flusso vitale energetico si “interrompe”.

Vediamo quali sono i 4 punti da stimolare per accelerare il metabolismo e perdere peso:

1. Punto Dui-Duan – Far sparire la fame nervosa 
Ancora una volta, la digitopressione interviene su un’altra causa scatenante il sovrappeso e l’obesità. Stiamo parlando della fame nervosa, di quell’ansia che spesso prende all’improvviso e porta a trovare calma e appagamento solo nel mangiare e ingurgitare cibo, spesso dolci, col risultato di accumulare chili e chili di troppo. La fame compulsiva, per quanto non sia un’alterazione grave dell’alimentazione, è comunque un disturbo di cui volentieri potremmo fare a meno. Effettuando una pressione costante in un punto preciso, appena sotto le narici e poco sopra le labbra, per un paio di volte al giorno per circa cinque minuti, si possono ottenere benefici.

Tutorial Utili

Trucchetti furbi per viaggiare sicuri e confortevoli

Conoscere dei piccoli trucchi  quando è tempo di partire, può facilitarci la vita e aiutarci a ottimizzare il nostro comfort. Questo video, anche se è in inglese si capisce bene dalle immagini, vi mostra come impacchettare, sistemare, proteggere i vostri effetti personali in modo furbo, e per ottimizzare pesi e ingombri nelle valigie. Buon Viaggio!

Tutorial Utili

Come preparare la valigia senza sgualcire gli abiti

Potrebbe sembrare troppo bello per essere vero, ma se segui questo consiglio potrai mettere in valigia degli abiti un po’ spiegazzati per accorgerti che quando disfarai il bagaglio saranno addirittura meno sgualciti di prima. Inoltre, potrai portare con te molti più abiti, perché piegandoli correttamente entraranno più capi nella tua valigia.
Questi consigli funzionano per delle valigie rettangolari di tutte le misure:

Riunisci tutti gli abiti che vorresti mettere in valigia: vestiti, camicie, pantaloni, giacche, maglioni, biancheria intima, scarpe, etc.
Inizia con i capi che sgualciscono facilmente, come per esempio i completi formali e le camicie. Fino ad arrivare ai capi meno delicati o che non ti interessano particolarmente.
Stendi ogni capo senza piegarlo, dopo aver sistemato un capo aggiustane sopra un altro.
Una volta che avrai posizionato tutti gli abiti che si sgualciscono facilmente, passa alla biancheria intima, ai costumi da bagno etc…
Piega il tutto come mostrato nel video, e posizionalo nella valigia.
Sistema gli ultimi articoli, posizionandoli andando a coprire la superficie del bagaglio.
Adesso sistema le scarpe, le cinte e gli accessori. Aggiungili lungo il perimetro della tua pila di vestiti.
Chiudi la valigia, hai fatto!

Appena arrivato a destinazione sarai sorpreso di notare come i tuoi capi più delicati non si siano sgualciti durante il viaggio.

Video realizzato da Delsey.

Tutorial Utili

Hai una lampada anonima in casa? guarda come la puoi trasformare…

Prende vecchi giocattoli e uno spray dorato… Quello che realizza lo vorrai fare anche tu! Con vecchi giocattoli e uno spray dorato realizza una lampada che i bambini ameranno sicuramente, ma non solo loro 😉

Quando è il momento di fare le pulizie di primavera si trovano sempre degli oggettini che non si usano più e si vorrebbero buttare via, non fatelo! Questa ragazza ha avuto una bellissima idea: ha preso i suoi vecchi modellini in azione, li ha spruzzati con del primer e poi con la vernice spray oro e li ha trasformati in una nuova lampada originale! Non solo ha potuto riciclare i suoi vecchi giocattoli a cui era affezionata, ma ora ha un nuovo oggetto decorativo e utile per la sua casa!

Tutorial Utili

Hai vecchie custodie di CD in giro per casa? Non crederai mai a cosa ci puoi fare!

Lentamente ma inesorabilmente, si conclude l’era del CD. Il download digitale e l’ascolto via streaming stanno ormai progressivamente prendendo il sopravvento. Ma cosa fare dei vecchi CD e delle loro custodie? Naturalmente, riciclarle in un modo utile!

Con pochi semplici passi ecco realizzato un porta foto per la vostra casa o che potete utilizzare per un regalo creativo da destinare a qualche persona speciale… ingegnoso, no? Buon divertimento!

Tutorial Utili

Come indossare la Fascia Portabebè in modo creativo

Le fasce lunghe elastiche sono morbidissimi teli di jersey di cotone elasticizzato, senza bottoni, fibbie, anelli o nodi preconfezionati; si legano attorno al corpo in modo da garantire un comodo e confortevole sostegno al bimbo e a chi lo porta.
Queste fasce portabebè devono essere lunghe almeno 5,50 m. In tal modo si adattano a tutti i tipi di costituzione: chi è di costituzione più esile avrà un eccesso di tessuto che potrà facilmente annodare intorno alla vita senza impaccio, essendo il tessuto molto sottile ed elastico.

Tutorial Utili

15 usi geniali per i pinzacarte da ufficio

Non avevo idea che questi ganci da ufficio si potessero utilizzare in questo modo  in casa per facilitarci la vita! Non solo come pinzacarte. Il nostro amico Venlee Lifhack ci mostra come trasformare le ”mollette da ufficio” per risolvere piccoli problemi di tutti i giorni come avvolgere fili, appendere calendari, spremere il dentifricio. Utili anche per smartphone e auricolari: scoprite come!

 

Tutorial Utili

Una tecnica per tagliare i capelli strepitosa: il risultato è sorprendente

La tecnica incredibile di una parrucchiera in Germania è diventata virale.

La parrucchiera tedesca di M&M Friseure Salon divide i capelli in quattro ciocche uguali, le riempie di cera per farle rimanere dritte in testa alla cliente e poi taglia. Sembra una tecnica azzardata, eppure il risultato è strepitoso. Qui sotto un video amatoriale di una ragazza che prova a tagliarsi i capelli da sola con questa tecnica:

 

Natale Tutorial Utili

Come realizzare i famosi “honeycomb balls” (le palline di carta a nido d’ape)

Un tutorial per chi ha manualità, tanta pazienza o bambini da intrattenere con giochi creativi, questo video vi insegna a realizzare delle bellissime palle di carta velina da appendere all’albero di Natale o come addobbi della casa per le feste

Gli “honeycomb balls” hanno conquistato gli Stati Uniti già un po’ di anni fa e adesso il trend sta cominciando a diffondersi anche in Italia. Gli honeycomb balls sono palloncini di carta a nido d’ape e vengono usati principalmente come addobbi per feste. Se hai l’impressione di averli già visti da qualche parte, hai probabilmente ragione! Avete presente gli addobbi natalizi che si usavano una volta a forma di campana? Ecco, venivano creati proprio con lo stesso materiale e la stessa tecnica!

Queste palline di carta possono essere usati veramente in mille modi per decorare la tua festa. Puoi appenderli al soffitto, usarli come centrotavola o creare una ghirlanda da appendere sopra la tavola dei dolci, o appenderli all’Albero di Natale. Se cerchi un effetto delicato per la decorazione, puoi usare colori pastello e chi invece è alla ricerca di un look un po’ più audace può abbinare diverse tonalità. Per dare ancora più effetto alla decorazione ti consigliamo di realizzare palle di diverse grandezze . I palloncini honeycomb vengono usati sempre più frequentemente anche nelle decorazioni per matrimoni. In colori tenui come bianco, avorio o dei colori pastello infatti possono dare un tocco di romanticismo e allegria a quel giorno speciale.

Tutorial Utili

13 modi geniali per riporre e riordinare le cose in casa

C’è lo spazio per il comfort e uno spazio per riporre adeguatamente ogni cosa al suo posto giusto, anche nelle più piccole case. E alcune di queste soluzioni create nel corso degli anni per risolvere il problema dell’ordine domestico sono veramente geniali.

Ecco alcune idee che vi potrebbero aiutare a creare ordine in tutti gli angoli della vostra casa.
1. Con l’aiuto di un appendiabiti e gli anelli di una tenda da doccia, si può risolvere il problema di dove appendere le sciarpe.

2. Questo pieghevole asse da stiro, che si inserisce perfettamente in un armadio, può risparmiare un sacco di spazio.

3. E ‘possibile utilizzare scaffalature per lattine e spezie anche negli spazi più stretti della cucina.

4. Utilizzare le antine scorrevoli per riporre pentole e padelle invece delle bottiglie.

5. Questo tappeto geniale per le attività dei bambini si trasforma facilmente in una borsa, in modo da poter rapidamente riordinare tutte e piccole parti di giocattoli in soli due secondi.

6. Alcuni fili tesi in una cornice vuota è un ottimo posto per appendere gioielli, e aiuterà anche per decorare la vostra casa.

7. Questo tipo di contenitori da rivista può anche essere utilizzato per riporre tutti i tipi di cose che non si sa mai dove mettere.

8. Si può dipingere un cartone delle uova e metterlo in un cassetto e creare così uno spazio ordinato per piccoli oggetti.

9. Se avete delle alzatine per la frutta che non usate mai, le potete adoperare in questo modo utile e simpatico anche in bagno.

10. I portadocumenti in metallo che normalmente si usano per gli uffici, possono tornare utili in cucina – soprattutto se si appendono all’interno di un’antina.

11. I porta asciugamani del bagno possono essere tranquillamente utilizzati anche in questo modo per i coperchi delle pentole.

12. L’installazione di ripiani aggiuntivi nel frigorifero vi permetterà di riporre un numero doppio di bottiglie e lattine.

12. Per riporre i fili elettrici tornano molto utili i rotoli di cartone della carta igienica, saranno facili da trovare e non si aggroviglieranno insieme.

13. Una stretta cassettiera come questa può essere molto utile in bagno.