colf_3

Come pulire i vetri di casa senza che rimangano i fastidiosi aloni? è la domanda che in molti si pongono quando arriva il momento di metter mano ai vetri della propria abitazione per pulirli nelle periodiche pulizie di casa. Si tratta di uno di quei lavori periodici ma necessari di manutenzione domestica poco apprezzati poichè a fronte di impegno e fatica, non sempre il risultato è dei migliori. Noi abbiamo scoperto un trucco che funziona davvero, avete presente l’ammorbidente?

L’ammorbidente normalmente viene utilizzato alla fine del ciclo di lavaggio in lavatrice per avere un bucato morbido e piacevolmente profumato; forse però non tutti sanno che può essere impiegato anche per la pulizia dei vetri.

ecco-come-scegliere-una-colf-perfetta

Quando si tratta di pulire i vetri di casa, ogni donna sa che dopo tanta fatica, al primo raggio di sole ogni sforzo verrà vanificato, per colpa di quell’alone che puntualmente decide di non andar via. Per non parlare degli specchi! Che fatica…

Ecco allora che entra in gioco l’ammorbidente, un segreto di pulizia insolito ma che lascerà i vostri vetri splendenti e profumati. In commercio ce ne sono di tante marche: Coccolino, Fabuloso, Felce Azzurra, Lenor, Sial, Spuma di Sciampagna, Vernel,  Winni’s Naturel e quelli biologici Ecosì e Sonett. Potete scegliere quello che volete.

Per avere vetri impeccabili, i gesti da fare sono davvero molto semplici e per niente faticosi: Bisogna versare all’interno di un secchio d’acqua mezzo tappo di ammorbidente della profumazione che preferiamo e con uno straccio ben strizzato, iniziare a lavare i vetri. Durante la pulizia si potrà subito percepire il piacevole profumo rilasciato dall’ammorbidente, e al momento dell’asciugatura il risultato sarà assolutamente sorprendente, perché non resterà nessun alone e la polvere non si attaccherà più così facilmente alle superficie dei vetri.

Questo piccolo trucco vi aiuterà ad avere i vostri vetri puliti e profumati più a lungo. Risultato garantito!

SEND THIS ECARD

Questo video appartiene alla categoria:

Tutorial Utili

LASCIA IL TUO COMMENTO