SEND THIS ECARD

Guarda il video e lo scoprirai. Fisicamente le bolle d’aria che si trovano nell’acqua con diametro maggiore di 2 centimetri, diventano rapidamente anelli se sottoposti a pressione, quindi per pressione s’intende la profondità nella quale vengono formati; poi l’acqua a pressione più elevata al di sotto della bolla supera la tensione superficiale della sfera e a quel punto basta fare un foro al centro per creare una forma ad anello…

Cetacei, come delfini e balene beluga, a volte s’impegnano in comportamenti complessi creando anelli d’aria con movimento toroidale e lenticolare (che genera profondità 3d) per divertimento. Utilizzano due metodi principali per produrre la bolla: sbuffando rapidamente raffiche d’aria in acqua che formano un anello che risale in superficie, o nuotando più volte in un cerchio e poi iniettare aria nelle correnti del vortice elicoidale così formato.

La cosa sensazionale è che il delfino è in grado di seguire la sua creazione con il sonar e di dirigerla, infatti se le bolle d’aria normalmente tendono a salire espandendosi al diminuire della pressione esterna, qui nel filmato invece gli anelli sono sul piano verticale e procedono davanti ai delfini alla stessa velocità, quasi fossero governate da un movimento giroscopico…: davvero molto bello!

Come bambini poi si divertono a mordere il vortice che hanno creato, il quale si suddivide in numerose bolle separate che poi salgono rapidamente verso la superficie.

Nel filmato vedete poi anche i vortici toroidali dell’Etna che richiama studiosi da tutto il mondo per i famosi anelli di fumo che emette. Le scene con i delfini iniziano dal secondo 30′. (articolo scritto da Giuseppe A.)

Questo video appartiene alla categoria:

Natura

LASCIA IL TUO COMMENTO