Rivelazioni.com su Facebook

A volte i veri limiti sono solo negli occhi di chi guarda… Sue Austin realizza il suo sogno in fondo al mare, leggiadra sub sulla sedia a rotelle. Ha trasformato la sua sedia a rotelle in un veicolo sottomarino.

L’idea le è venuta qualche anno fa ma quando ha iniziato  a parlarne in giro era stata scoraggiata, le avevano detto che era impossibile e che una sedia a rotelle non è fatta per l’acqua:

When we started talking to people about it, engineers were saying it wouldn’t work, the wheelchair would go into a spin, it was not designed to go through water — but I was sure it would.

Ma lei non si è arresa e ce l’ha fatta! La prova è nel video . Con un paio di motori , una pinna personalizzata e un pedale per timone, Sue è in grado di muoversi sott’acqua con facilità.

Ha creato una serie di filmati “Creating the Spectacle” che la riprendono mentre volteggia, richiamando l’attenzione anche di oceanogragi e subacquei professionisti. Ora la sta brevettando e ha già in mente alcuni miglioramenti come ad esempio un telaio in titanio per evitare la ruggine.

Fatevi trasportare anche voi dalla musica del video e dalle immersioni di Susan.

La musica è “As my heart sings” di Simon Reece tratta dal suo album “Echoes of the Infinite”


SEND THIS ECARD

Questo video appartiene alla categoria:

Spettacolari