Questa foto ha terrorizzato la mamma della bimba

Siamo in Wimmera, nello stato di Victoria, in Australia. Una bella bambina bionda, Molly, due anni fotografata dalla madre, Bianca Dickinson. Mentre scattava, si è accorta di qualcosa di strano. Anzi, di molto pericoloso.

Ai piedi della bambina non ci sono infatti solo tubi e pezzi di ferro, ma anche un grosso serpente.

La madre nota che c’è qualcosa a terra, ma, spiega «Pensavo fosse un pezzo di legno». Invece no: «Mi sono accorta che si muoveva». E infatti si trattava di un grosso serpente, a pochi centimetri dai piedi della sua piccola.

«Quello che mi veniva d’istinto fare era di prenderla in braccio, ma ho capito che se fossi stata ferma, anche Molly non si sarebbe mossa, e il serpente non avrebbe avuto motivo di muoversi».

Tra l’altro non si trattava di un serpente qualsiasi, ma di un serpente bruno orientale, considerato il secondo serpente più velenoso della terra, nonché quello responsabile del maggior numero di decessi in Australia.

Alla fine comunque Molly non si è accorta di nulla, tutto è finito bene, ma per la madre sono stati minuti difficilissimi.

«Non ho dormito, mi si è chiuso lo stomaco per giorni. A guardarla ancora mi viene un infarto» scrive la mamma di Molly su Facebook.

Rivelazioni.com su Facebook



SEND THIS ECARD

Questo video appartiene alla categoria:

Impressionanti