SEND THIS ECARD

Le fajitas sono un tipico piatto messicano composto da piccoli bocconcini di manzo e di pollo marinati nella birra e poi cotti con i peperoni e spezie. Vengono spesso realizzate anche solo di pollo a seconda dei gusti. Le fajitas vengono servite nelle tortillas di grano e insieme alle tipiche salse: guacamole, salsa di pomodori, crema di fagioli e panna acida.

Vediamo la ricetta di Sonia di GialloZafferano.

Ingredienti per 4 persone:

400 g di controfiletto di manzo
400 g di petto di pollo
un mazzetto di prezzemolo
birra qb
un pizzico di cumino
2 cucchiaini di worcestershire sauce
1 peperone rosso
1 peperone giallo
2 cipolle medie
succo di 2 lime
sale, pepe e olio qb

Per 8 tortillas:

si trovano in commercio già pronte, ma se volete farle da voi ecco gli ingredienti:
250 g di farina
120 ml di acqua tiepida
3 cucchiai di olio di oliva
10 g di lievito chimico in polvere per torte salate
una presa di sale

Iniziamo la nostra preparazione tagliando la carne di pollo e di manzo in striscioline della larghezza di 1 cm circa; mettiamole in 2 vaschette separate. Ora che le carni sono tagliate prepariamo la marinata, quindi versiamo all’interno di ogni ciotola la birra – scegliete un recipiente piuttosto largo e basso in modo che le carni siano ben sparpagliate e non troppo ammassate – ricopriamo bene con la birra la carne, aggiungiamo il lime… e il coriandolo tritato, se non lo trovate potete utilizzare del prezzemolo. Lasciamo poi marinare le carni in frigorifero per almeno un’ora, ma anche di più se avete del tempo. E nel frattempo possiamo dedicarci alla preparazione delle tortillas! Per prima cosa mettiamo in una ciotola capiente la farina setacciata insieme al lievito, per torte salate mi raccomando… e adesso uniamo l’acqua, nella quale precedentemente ho disciolto il sale… e l’olio… e siamo pronti per impastare il tutto fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Una volta amalgamati gli ingredienti continuiamo a impastare il tutto per qualche minuto su di una spianatoia fino ad avere un composto ben liscio, dopodiché lo metteremo a riposare in una ciotola coperta almeno per mezz’ora.
A questo punto ho diviso l’impasto in 8 pezzetti del peso di 50 g l’uno… e adesso stendo ogni pezzetto, a cui ho dato una forma di pallina… in un disco del diametro di 15 cm.
Ho scaldato molto bene una padellina antiaderente, andrà bene anche quella delle crepe, e adesso andiamo a metterci dentro la tortilla. Attendiamo che sul fondo della tortilla si formino dei piccoli puntini scuri, dopodiché potremo girarla; come vedete il lievito formerà queste piccole bolle. Come vedete i puntini si sono formati e adesso possiamo girare la tortilla, dopodiché la metteremo, lo appoggeremo su di un piatto, magari anche sopra le tortillas che abbiamo fatto precedentemente, e copriremo il tutto in modo da lasciare l’umidità all’interno. Continuiamo la preparazione delle fajitas dedicandoci alle verdure, quindi ai peperoni, rosso e giallo, e alle cipolle che dovremo tagliare a listarelle della larghezza di 1 cm. Fatto ciò, metteremo una bistecchiera a scaldare sul fuoco e poi con un filo d’olio faremo rosolare tutte le verdure. Lasciamole cuocere finché non diventeranno morbide.
Come vedete le verdure si sono ben ammorbidite, io nel frattempo ho tolto le carni dalla marinatura e le ho fatte scolare, e adesso vado ad aggiungerle in padella. Non dovranno cuocere tantissimo, basteranno un 10 minuti… e quindi vado ad aggiungere il cumino, la worcester sauce, poi sale, pepe, e il succo di lime.
La nostra bellissima tavola messicana è pronta, potete accompagnare le fajitas con del guacamole, salsa messicana, panna acida, crema di fagioli e queso, cioè formaggio, generalmente si usa l’edamer.

Buon appetito!

fajitas-2

Questo video appartiene alla categoria:

Trucchi in Cucina

LASCIA IL TUO COMMENTO