SEND THIS ECARD

L’essere umano è geneticamente predisposto a seguire la massa?

Un esperimento condotto da Brain Games per National Geographic si è riproposto di “misurare” come e quanto l’uomo possa definirsi unico e irripetibile nel suo comportamento.

Ecco come è stato condotto l’esperimento nel video qui sopra:

Brain Games ha riempito una sala d’attesa oculistica di attori consapevoli dell’esperimento; solo la donna vestita di porpora è all’oscuro di tutto e crede di essere in attesa per la sua visita.

Ad un certo punto tutti cominciano a comportarsi in maniera bizzarra. Ogni volta che il suono di un beep si diffonde per la sala, tutti si alzano in piedi senza alcun motivo apparente. Al terzo beep, la donna prende una decisione e si alza con gli altri senza sapere il perchè, lo fa solo per non sentirsi diversa dal gruppo. La cosa inquietante è che lo fa anche quando rimane da sola, e condiziona i visitatori successivi a farlo, continuando a non sapere il motivo per cui bisogna alzarsi in piedi.
brain-games
Questo esperimento dimostra quanto siamo tutti potenzialmente a rischio di condizionamenti, involontari o volontari. Più specificatamente in questo caso possiamo parlare di conformismo sociale, e cioè quando un individuo modifica il proprio comportamento semplicemente allo scopo di armonizzarlo alle aspettative del gruppo. L’origine del conformismo risiede molto spesso nella radice animale dell’essere umano che attinge le sue paure dalla solitudine fuori dal branco. È una sorta di comportamento mimetico: l’individuo si nasconde nell’ambiente sociale nel quale vive, assumendone i tratti più comuni, in termini di modi di essere, di fare, di pensare. Il senso di protezione che ne deriva rafforza ulteriormente i comportamenti conformisti.

Immaginate a quali rischi siamo esposti tutti ogni giorno e come i manipolatori mentali possano utilizzare queste tecniche per muovere intere masse di persone.

Questo video appartiene alla categoria:

Interessanti

Tags: