Amore

Non aspettare oltre a dire TI AMO a chi ami.

//

 

 

Se sapessi che oggi è l’ultima volta che ti vedo uscire dalla porta, ti abbraccerei, ti darei un bacio e ti chiamerei di nuovo per dartene altri.
Se sapessi che oggi è l’ultima volta che sento la tua voce, registrerei ogni tua parola per poterle ascoltare una e più volte ancora.
Se sapessi che questi sono gli ultimi minuti che ti vedo, direi “ti amo” e non darei scioccamente per scontato che già lo sai.
Sempre c’è un domani e la vita ci dà un’altra possibilità per fare le cose bene, ma se mi sbagliassi e oggi fosse tutto ciò che ci rimane, mi piacerebbe dirti quanto ti amo, che mai ti dimenticherò. Il domani non è assicurato per nessuno, giovane o vecchio.
Oggi può essere l’ultima volta che vedi chi ami.
Perciò non aspettare oltre, fallo oggi, perchè se il domani non arrivasse, sicuramente compiangeresti il giorno che non hai avuto tempo per un sorriso, un abbraccio, un bacio e che eri troppo occupato per regalare un ultimo desiderio.
Tieni chi ami vicino a te, digli quanto bisogno hai di loro, amali e trattali bene, trova il tempo per dirgli “mi spiace”, “perdonami”, “per favore”, “grazie” e tutte le parole d’amore che conosci.

(Gabriel Garcia Marquez)

Amore

Je T’aime… Moi Non Plus … ❤️

Nel filmato si vede Cesare – il cane bianco e nero – davanti al camino assieme ad uno dei suoi amici nella struttura in cui vive assieme a tutti gli altri cani de «Il Cercapadrone Onlus». «Cesare – spiegano dall’associazione – è arrivato da noi lo scorso luglio, salvato dalle strade di Avellino dove vagava scheletrico e ferito.

Speriamo che nel frattempo abbia trovato una casa ❤️

www.facebook.com/IlCercapadroneOnlus/

Amore

Della mia vita cambierei…

Della mia vita cambierei
soprattutto la punteggiatura.
Eliminerei quasi tutti gli interrogativi
e i due punti li userei soltanto
per chiarire le cose davvero importanti.
Chiuderei prima alcune parentesi,
mentre altre non le aprirei affatto.
Metterei più virgole e meno punti;
aggiungerei molti più spazi
per dedicarmi a me.

(poesia di Serena Santorelli)

Amore Riflessioni

L’AMORE E’ PERICOLOSO

Hai bisogno d’amore. Hai bisogno di un amante. E hai bisogno del coraggio per vivere una storia d’amore. È difficile entrare nelle dimensioni dell’amore. Esistono paure molto nascoste. L’amore crea paure senza confronti, poiché quando inizi ad avvicinarti all’altro, devi uscire da te stesso e chissà… L’altro può accettarti, oppure rifiutarti. Da qui la paura: inizi a esitare, non sai se osare, se fare quel passo… Ecco perché in tutto il mondo, le epoche codarde del passato hanno privilegiato il matrimonio quale sostituto dell’amore; perché se la gente fosse stata lasciata libera di amare, pochissime persone ne avrebbero avuto il coraggio. La maggior parte sarebbe morta, priva di amore; avrebbe trascinato la propria vita, senza il nutrimento dell’amore.

Perché l’amore è pericoloso… quando inizi ad avvicinarti a un’altra persona, vai incontro alla collisione con un altro mondo. Chissà se il tuo gesto sarà accettato o rifiutato? Come puoi essere certo del fatto che l’altro dirà di sì al tuo bisogno e al tuo desiderio? Chissà se l’altro sarà compassionevole e amorevole? Potrebbe rifiutarti, negarsi. Tu puoi dichiarare il tuo amore, ma non esiste alcuna garanzia che anche l’altro provi amore per te; potrebbe non provarne. Non è una naturale conseguenza. La paura di essere rifiutati sconvolge. Pertanto, le persone furbe e astute decidono di non fare assolutamente quel passo.
Trattieniti, così non sarai rifiutato e potrai rafforzare il tuo ego con l’idea che nessuno ti ha mai rifiutato, anche se quell’ego è assolutamente impotente e non basta ad appagarti.
Si ha bisogno di sentirsi necessari, si ha bisogno di qualcuno che ci accetti.

Hai bisogno che qualcuno ti ami, perché solo quando un altro ti ama, sarai in grado di amare te stesso, mai prima di allora. Solo quando qualcun altro ti accetta, riuscirai ad accettarti, non prima. Solo quando qualcun altro si sente felice con te, inizi a essere felice con te stesso, non prima. L’altro diventa uno specchio. Ogni relazione è uno specchio. Ti riflette. Come potrai mai conoscerti, senza quello specchio? È impossibile. Gli occhi dell’altro diventano uno specchio e quando qualcuno ti ama, quello specchio diventa estremamente sensibile a te; ti guarda con gioia, è deliziato dalla tua presenza. In quegli occhi colmi di delizia vieni riflesso e per la prima volta in te affiora un’accettazione.

Altrimenti, fin dai primi istanti, sei sempre stato rifiutato. È grazie a questa orribile struttura sociale che ogni bambino arriva a sentire di non essere accettato per ciò che è. Se fa qualcosa di buono  ovviamente ciò che i genitori ritengono sia buono  viene accettato; se fa qualcosa di male  ciò che i genitori ritengono sia ‘male  viene rifiutato. Prima o poi il bambino inizia a sentire: “Non sono accettato per ciò che sono, così come sono, per la mia verità intrinseca, ma per ciò che faccio. Non è il mio essere che ‘viene amato, ma ciò che faccio”. E questo crea un profondo rifiuto di sé, un odio profondo verso se stessi. Si inizia a odiare se stessi. Se non ti innamori, se non riesci a trovare amanti e amici che ti possano accettare, vivrai con quel rifiuto per tutta la vita. L’amore è un obbligo, è indispensabile viverlo. Un giorno ne potrai uscire, potrai trascenderlo deve essere trasceso  ma come potrai, se non ci sei mai entrato? Una paura esiste, potresti essere rifiutato; ma devi rischiare: solo così qualcuno si presenterà e ti accetterà. Se anche bussi a cento porte e novantanove sono chiuse, non aver paura, una si aprirà.

Qualcuno ti sta aspettando. Qualcuno verrà appagato attraverso di te e tu sarai appagato per suo tramite. Qualcuno sta aspettando di diventare il tuo specchio e sta aspettando di fare di te uno specchio. E non vi è altro modo per scoprirlo, se non quello di continuare a bussare, di brancolare… è rischioso, ma la vita è un rischio! Vivi e vivi intensamente. E non prenderla come un’offesa personale se qualcuno non ti può amare. Non farne una ferita, non lo è… esiste un’infinità di persone meravigliose, di certo troverai qualcuno con cui accompagnarti. E accompagnarti a un altro essere umano ti appagherà e quel vulcano interiore si acquieterà.

Tratto da: Alleggerire l’Anima di Osho

 

Amore Interessanti

L’AMORE NON HA ETA’

Un turista ha ripreso questa splendida scena di nascosto… Un video strappato, che ci regala qualche secondo di emozione… Si sa, l’amore non ha età. Il mondo ti sorprende quando la sala d’attesa di un aeroporto diventa improvvisamente il posto più romantico che si possa conoscere.
Un turista ha ripreso questa splendida scena: un anziano signore, informale ma curato con un mazzo di rose rosse in mano, in piedi e trepidante come un ragazzino al primo appuntamento, aspetta la sua amata. Ma l’arrivo della moglie è ancora più sorprendente di quello che ci si potrebbe aspettare: i due, felici come come la prima volta, si lasciano andare ad un bacio senza tempo che è in grado di trasmettere un’emozione intensa a chiunque lo guardi.

Amore

Mai più single: arriva My Knitted Boyfriend, ovvero, il Fidanzato di Lana

Sei single? Troppo indaffarata per trovare l’uomo della tua vita? Hai diversi spasimanti ma nessuno ancora è quello giusto? Ok. Da oggi non dormirai più sola grazie a “My Knitted Boyfriend“, il fidanzato in lana che vi riscalderà durante le fredde notti d’inverno senza recarvi alcun disturbo!

L’artista olandese Noorje De Keize è il creatore del “Fidanzato di lana” e attualmente sta avendo successo in tutto il mondo!

E’ realizzato a mano e può essere personalizzato, con la pelle scura, con o senza baffi, può avere gli occhiali da “nerd” e può avere le scarpe del colore che desiderate!

Inoltre, può anche essere lavato all’occorrenza, e si presta benissimo ad essere messo in ogni posizione!

Mai più sole! Avrete il vostro compagno fatto su misura e vi terrà al caldo in qualunque occasione voi vogliate, a letto, mentre state sul divano, o magari mentre fate colazione o leggete un buon libro!

Potrete sfogarvi con lui quanto vorrete e non solo vi ascolterà sempre: non vi darà mai torto!

Amore Animazioni

The Piano – una storia d’Amore

Un anziano condivide la storia della sua vita con il giovane nipote avvalendosi della forza evocativa della musica. Un’animazione virtuale che dapprima suscita un po’ di meraviglia, poi assorbe con discrezione e infine lascia senza parole. Ti lascia a contemplare il silenzio, ti dona un po’ di calma.  Dall’estro artistico alla meditazione.

(La canzone è: “Comptine d’un autre été: l’après midi” composta da: Yann Tiersen . Animazione di Aidan Gibbons)

Amore Animazioni

La storia di un maiale che ama le uova ma si innamora di una gallina… poverino!!

“Uovo o gallina” è una stravagante commedia romantica di un maiale che ama mangiare uova. Ma quando si innamora di una gallina in città, deve scegliere cosa viene prima … l’uovo o la gallina.

Un cortometraggio d’animazione degli studenti Christine Kim e Elaine Wu del Ringling College of Art and Design.

Un ringraziamento speciale al compositore Laurent Courbier (laurentcourbier.com/fr) e il nostro sound designer Mutante Media (mutantemedia.com)!

Amore Animazioni

La lotta epica tra il lato sinistro logico e inibito del cervello e il lato destro impulsivo emotivo… di quando incontri il tuo Amore

Hai mai pensato a quello che realmente succede nella tua mente quando vai a un appuntamento romantico?
Ecco come funziona il nostro cervello quando  incontriamo la persona che ci fa battere il cuore.

Un cortometraggio animato che narra di un ragazzo che incontra una ragazza ad un appuntamento al buio in un ristorante, e il suo cervello entra in overdrive, con una lotta epica tra il lato sinistro logico e inibito e il lato destro impulsivo emotivo.