Torna alla Home Page
Rivelazioni.com su Facebook VIDEO DI NATALE
HOME PAGE > DIZIONARI > AFORISMI E CITAZIONI

PAROLE

FRASI (In blu le parole cliccabili)

VE

1

Sposatevi in ogni caso: se vi capita una buona moglie, sarete felici; se ve ne capita una cattiva, diventerete filosofi.

VECCHI

1

Amore è l'eccitazione sessuale dei giovani, l'abitudine degli adulti e la reciproca dipendenza dei vecchi (Anonimo)

2

Ascolta i vecchi e non la sbagli. (G. Verga)

3

Corona dei vecchi sono i figli dei figli, onore dei figli i loro padri. (Salomone)

4

I vecchi si ripetono e i giovani non hanno niente da dire. La storia si ripete. (Jacques Bainville)

5

Il dramma della vecchiaia non sta nell'essere vecchi, ma nell'essere stati giovani.

6

L'ideologia predominante dei giovani è quella dello stare insieme agli altri giovani, o, che è lo stesso, dello stare lontano dai vecchi (Luciano de Crescenzo)

7

No. E` il grande inganno, la saggezza dei vecchi. Non diventano saggi. Diventano attenti. (Hemingway)

8

Non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi, diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare (Anonimo)

9

Vanto dei giovani è la loro forza, ornamento dei vecchi è la canizie. (Salomone)

VECCHIA

1

Cerco di essere filosofo come quella vecchia signora la quale diceva che la cosa migliore dell'avvenire è che esso viene un giorno per volta (Dean Acheson)

2

Guardo una vecchia foto scolastica. Cosa resta di me di allora ?

3

Un modo per far andare meglio la tua vecchia auto è guardare il prezzo di un nuovo modello (Anonimo)

VECCHIAIA

1

Alla gioventù si rimprovera spesso di credere sempre che il mondo cominci solo con essa. Ma la vecchiaia crede ancor più spesso che il mondo cessi con lei. Cospeggio? (Friedrich Hebbel)

2

Il dramma della vecchiaia non sta nell'essere vecchi, ma nell'essere stati giovani.

3

La vecchiaia ci segna più rughe nello spirito che nella faccia (Michel de Montaigne)

4

La vecchiaia mette più rughe sullo spirito che sul volto (Michel de Montaigne)

5

La vecchiaia per gli uomini e per le donne è una specie di abbassamento del livello delle acque della vita: secondo le persone, si scopre in esse un fondo roccioso, sabbioso o fangoso (Henri de Régnier)

6

La vecchiaia è come un aereo che punta in una tempesta. Una volta che sei a bordo non puoi più fare niente (Golda Meir)

7

La vecchiaia è un'astuta trovata per rendere più disponibili alla dipartita (Alessandro Morandotti)

8

Lo studio è la miglior previdenza per la vecchiaia. (Aristotele)

9

Quando gli uomini diventano virtuosi in vecchiaia, semplicemente sacrificano a Dio gli avanzi del diavolo. (A. Pope)

10

Quello che non hai raccolto in gioventù, come potrai trovartelo nella vecchiaia? (Bibbia - Ecclesiastico)

11

Se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse (Henri Estienne)

VECCHIE

1

Gli uomini comuni guardano le cose nuove con occhio vecchio. L'uomo creativo osserva le cose vecchie con occhio nuovo (Gian Piero Bona)

2

Occorre liberarsi delle scorie del passato che turbinano nella memoria come insetti rapaci: sono solo vecchie idee delle quali non abbiamo più bisogno.

VECCHIEZZA

1

Acquista cosa nella tua gioventù, che ristori il danno della tua vecchiezza. E se tu intendi la vecchiezza aver per suo cibo la sapienza, adoprati in tal moda in gioventù, che a tal vecchiezza non manchi il nutrimento (Leanardo da Vinci)

VECCHIO

1

Forza di giovane e consiglio di vecchio. (G. Verga)

2

Gli uomini comuni guardano le cose nuove con occhio vecchio. L'uomo creativo osserva le cose vecchie con occhio nuovo (Gian Piero Bona)

3

Ho incontrato per strada un uomo molto povero ed innamorato, portava un vecchio cappello ed un cappotto strappato. L'acqua gli entrava nelle scarpe e le stelle nell'animo (Anonimo)

4

Il giovane che non ha mai pianto è un selvaggio, e il vecchio che non ride è un pazzo. (George Santayana)

5

Il giovane che non ha pianto è un selvaggio, e il vecchio che non sa ridere è uno sciocco (George Santayana)

6

L'abitudine è in tutte le cose il miglior maestro. (Plinio il Vecchio)

7

L'uomo è l'unico animale che non apprende nulla senza un insegnamento: non sa parlare, camminare, mangiare, insomma non sa far nulla allo stato di natura tranne che piangere. (Plinio il vecchio)

8

Per sapere da giovane che cosa si vorrebbe fare, è capire da vecchio che cosa avresti voluto aver fatto (Tiziano Meneghello)

9

Più ti fastidio una nuova idea e più vecchio sei (Anonimo)

10

Software maturo: Codice vecchio quanto basta affinchè, per ogni bug corretto, uno o più nuovi bug vengano creati (Karl Lehenbauer)

11

Uno squilibrio fra il ricco ed il povero e' il più vecchio e mortale alimento per tutte le repubbliche. (Plutarco)

VEDA

1

Chi mangia da solo è anche solo a sopportare la sventura (Rig-Veda)

VEDE

1

Amare la vicina è un gran vantaggio, si vede spesso e non si fa viaggio. (G. Verga)

2

Chi vede il giusto e non lo fa, è senza coraggio (Confucio)

3

Il nano vede più lontano del gigante, quando ha le spalle del gigante su cui montare. (Coleridge)

4

L'ovvio è quel che non si vede mai, finchè qualcuno non lo esprime con la massima semplicità (K.Gibran)

5

L'uomo, fin che sta in questo mondo, è un infermo che si trova su un letto scomodo più o meno, e vede intorno a altri letti, ben rifatti al di fuori, piani, a livello: e si figura che ci si deve star benone. Ma se gli riesce di cambiare, appena stà accomodato nel nuovo, comincia, pigiando, a sentire, qui una lisca che lo punge, un bernoccolo che lo preme: siamo insomma, a un di presso, alla storia di prima (Alessandro Manzoni)

6

Lo stolto non vede lo stesso albero che vede il saggio. (William Blake)

7

Quando si guarda la verità solo di profilo o di tre quarti la si vede sempre male. Sono pochi quelli che sanno guardarla in faccia (Gustave Flaubert)

8

Si vede che lo sport rende gli uomini cattivi, facendoli parteggiare per il più forte e odiare il più debole (AIberto Moravia)

9

Si vede chiaramente dalla guerra in corso che razza di animale sia un soldato. Si lascia utilizzare per instaurare la libertà, per opprimerla, per rovesciare i re, per mantenerli sul trono. (Lichtenberg)

10

Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita (Arthur Schopenhauer)

VEDER

1

Guarda due volte per veder giusto, guarda una volta per veder bello. (Amiel)

2

Il raziocinio è un lume che uno può accendere quando vuole obbligar gli altri a vedere, e può soffiarci sopra, quando non vuol più veder lui (Alessandro Manzoni)

VEDERE

1

Bontà divina, che bei diamanti. La bontà divina non ha nulla a che vedere con tutto questo, carino (Mae West)

2

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri nell'acqua! (Friedrich W. Nietzsche)

3

E' curioso a vedere che quasi tutti gli uomini che valgono molto hanno le maniere semplici; e che quasi sempre le maniere semplici sono prese per indizio di poco valore (Giacomo Leepardi)

4

Era strano vedere una casa sola dove ce n'erano sempre state due (Andrea de Carlo)

5

Guardo Giuliano Ferrara alla TV, ma solo per vedere fino a che punto può arrivare. (Vasco Rossi)

6

I fantasmi sono invisibili. Come si spiega allora che io riesca a vedere lo spettro di Fourier? (Andrea "Zuse" Balestrero)

7

Il cinismo è l'arte di vedere le cose come sono, non come dovrebbero essere (Oscar Wilde)

8

Il privilegio dei grandi è vedere le disgrazie da una terrazza (Jean Girardoux)

9

Il raziocinio è un lume che uno può accendere quando vuole obbligar gli altri a vedere, e può soffiarci sopra, quando non vuol più veder lui (Alessandro Manzoni)

10

Infelici sono quelli che hanno tanto cervello da vedere la loro stupidità (Fligende Blatter)

11

L'unica consolazione degli animali allo zoo è che possono vedere altri animali ben peggiori (Anonimo)

12

La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell'esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio: quest'ultimo non è così bello, ma più istruttivo, perché ci fa vedere l'intreccio dei fili (Arthur Schopenhauer)

13

Mantieni il tuo volto in pieno sole, e non potrai vedere l'ombra (Helen Keller)

14

Nessuno può toccare la grandezza di cui pur è capace, se prima non ha la forza di vedere la sua piccolezza (Bertrand Russell)

15

Noi siamo sempre impegnati... a fare qualcosa per la Posterità, ma sarei felice di vedere la Posterità fare qualcosa per noi (Joseph Addison)

16

Non piangere quando tramonta il sole le lacrime ti impedirebbero di vedere le stelle. (Davide Calzolari)

17

Non vi è felicità più grande, che vedere la felicità negli occhi dell'amato (anonimo)

18

Se c'è un qualche cosa che vogliamo cambiare nel bambino, prima dovremmo esaminarlo bene e vedere se non è un qualche cosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi (Carl Gustav Jung)

19

Se vuoi vedere l'arcobaleno... devi sopportare la pioggia (Dolly Parton)

VEDERSI

1

Ognuno dovrebbe vedersi mentre mangia (Elias Canetti)

VEDERTI

1

C'è forse qualcosa di più brutto di una brutta fotografia? In una brutta fotografia tu sai di non essere tu, non ti ci riconosci, ma qualcuno ha ritenuto di vederti in quel modo, e ti ha fatto diventare così come vi appari.

VEDESSERO

1

Gli innamorati guardano la luna come se gli altri non la vedessero.

VEDESSIMO

1

Se vedessimo soltanto le persone che stimiamo, non vedremmo nessuno (Claude Prosper Crébillon)

VEDI

1

Il mondo è un teatro, vieni , vedi e te ne vai. (proverbio latino)

2

Il mondo è un teatro, vieni, vedi, e te ne vai (anonimo)

3

Indifferenza: non fa niente per farsi notare, ma la vedi dappertutto (Dina Vettore Tanziani)

4

Vedi di non chiamare intelligenti solo quelli che la pensano come te.

5

Vedi, anche la libertà di stampa deve essere regolata dalla legge (Lu Ping)

VEDIAMO

1

Ciò che vediamo delle cose sono le cose (Fernando Pessoa)

2

Crediamo soltanto a ciò che vediamo. Perciò, da quando c'è la televisione, crediamo a tutto. (Dieter Hildebrandt)

3

La noia proviene o da debolissima coscienza dell'esistenza nostra, per cui non ci sentiamo capaci di agire; o da coscienza eccessiva, per cui vediamo di non poter agire quanto vorremmo (Ugo Foscolo)

4

Se vediamo un gigante, esaminiamo prima la posizione del sole e assicuriamoci che non si tratti dell'ombra d'un pigmeo (Novalis)

VEDONO

1

I solitari leggono molto, ma parlano poco e poco sentono dire: la vita per loro è misteriosa. Sono mistici e spesso vedono il diavolo dove non è. (Cechov)

2

Non è vero che i mariti, appena vedono una bella donna, dimenticano di essere sposati. Al contrario: proprio in quei momenti se lo ricordano dolorosamente (Mark Twain)

3

Quando sono innamorati, certi uomini, anche se vedono l'amo e la lenza e tutto l'apparecchio con cui saranno catturati, inghiottono egualmente l'esca. (W.M.Thackeray)

VEDOVA

1

Il Signor L. per allontanare la signore B. , vedova da qualche tempo, dall'idea del matrimonio, le disse: "Voi non sapete che gran cosa sia portare il nome di un uomo che non può più commettere sciocchezze" (Nicolas de Chamfort)

2

Poeta si diventa, ma vedova di guerra si nasce. (Ignazio Silone)

VEDRÀ

1

Quando si trova e si corregge un errore si vedrà che andava meglio prima .

VEDRAI

1

Mi dicevano: vai in Turchia, vedrai cose che non vedrai più. Ci sono andato, con la macchina fotografica. Non l'ho più vista (Paolo Rossi)

2

Quando ti sveglierai e non vedrai più il sole, o sarai morto, o sarai tu il sole.

VEDREBBE

1

Se l'invidia potesse guardare fissamente il sole, non ne vedrebbe che le macchie (Conte di Belvèze)

VEDREMMO

1

Se vedessimo soltanto le persone che stimiamo, non vedremmo nessuno (Claude Prosper Crébillon)

VEDREMO

1

Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, I'imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un'insopportaibile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno (Mohandas Karamchand Gandhi)

2

Trasmettiamo a un futuro che non vedremo. (Neil Postaman)

VEDRETE

1

Quando si agisce è segno che ci si aveva pensato prima: l'azione è come il verde di certe piante che spunta appena sopra la terra, ma provate a tirare e vedrete che radici profonde (Alberto Moravia)

VEDUTE

1

Le parole sacre, vedute le labbra dell'autore. Ne rifuggono. Le cose sacre, veduto il cuore dell'autore, vi si fermano (Carlo Emilio Gadda)

VEDUTO

1

Le parole sacre, vedute le labbra dell'autore. Ne rifuggono. Le cose sacre, veduto il cuore dell'autore, vi si fermano (Carlo Emilio Gadda)

VELA

1

Ragione e passione sono timone e vela della nostra anima navigante (Gibran)

2

Un grande pilota sa navigare anche con la vela rotta. (Seneca)

VELENO

1

Chi non ha ferite sulla mano può con quella mano toccare il veleno: il veleno non penetra dove non esiste ferita; esiste peccato per chi non lo compie (Buddha)

2

E' la dose che fa il veleno. (Paracelso)

3

Il matrimonio è un esperimento chimico nel quale due sostanze innocue possono, combinandosi, dare origine a un veleno (Edouard Pailleron)

4

L'amore è un fuoco nascosto, una piaga gradevole, un veleno saporito, una amarezza dolce, un dolore dilettevole, un tormento allegro, una ferita dolce e fiera, una morte blanda (Fernando de Rojas)

5

La gloria è un veleno che bisogna prendere a piccole dosi (Honoré de Balzac)

VELINA

1

Tanti auguri alla nostra velina Marina, chè domani è il suo compleanno. Compie ventun'anni. Beata lei. Io alla sua età ne avevo trentaquattro (Ezio Greggio)

VELOCE

1

Se il mio dottore mi dicesse che mi rimangono solo sei minuti da vivere, non ci rimuginerei sopra. Batterei a macchina un po' più veloce (Isaac Asimov)

VELOCEMENTE

1

Se il dottore mi dicesse che ho non più di sei minuti di vita, non brontolerei. Solo batterei a macchina più velocemente. (Isaac Asimov)

VELOCITÀ

1

Quando si pattina su ghiaccio sottile, la salvezza sta nella velocità (Ralph Waldo Emerson)

2

Sulla strada per eccellere non ci sono limiti di velocità (David J. Johnson)

VENA

1

La mia non è una vena poetica, è un fiume che - straripando - cede linfa lentamente nella vallata del mio cuore (Anonimo)

2

Un professionista è uno che può fare il suo lavoro quando non si sente in vena di farlo. Un dilettante è uno che han può fare il suo lavoro quando si sente in vena di farlo (James Agate)

VENDE

1

Un cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra ma dona (Gustave Flaubert)

VENDERSI

1

Dovunque l'uomo voglia vendersi trova degli acquirenti (Henri Lacordaire)

VENDETTA

1

Un padre è un banchiere fornito dalla natura. Vivere bene è la miglior vendetta. Tutti i principi morali universali sono oziose fantasie (Marchese de Sade)

VENDETTE

1

La collera aspira a punire: e, come osservò acutamente, a questo stesso proposito, un uomo d'ingegno, le piace più d'attribuire i mali a una perversità umana, contro cui possa far le sue vendette, che di riconoscerli da una causa, con la quale non ci sia altro da fare che rassegnarsi (Alessandro Manzoni)

VENDUTO

1

"Una moto con una potenza mostruosa... 240 all'ora, poi mia moglie s'è messa di mezzo." "E hai venduto la moto?" "No, ho preso in pieno mia moglie." (Disegni&Caviglia)

VENERANO

1

I genitori si compatiscono, dei nonni si sorride, gli antenati si venerano (Alessandro Morandotti)

VENETO

1

Chi segue gli altri, non arriva mai primo. (proverbio veneto)

VENGANO

1

Si dice che l'attesa sia lunga, noiosa. Ma è anche, in realtà, breve, poichè inghiotte quantità di tempo senza che vengano vissute le ore che passano e senza utilizzarle (Thomas Mann)

2

Software maturo: Codice vecchio quanto basta affinchè, per ogni bug corretto, uno o più nuovi bug vengano creati (Karl Lehenbauer)

VENGO

1

Dimmi con chi vai e ti dirò se vengo anch'io (Marcello Marchesi)

VENGONO

1

Certe spogliarelliste ricordano le cipolle: più si spellano, più ti vengono le lacrime (Robert Lembke)

2

Le cose vengono danneggiate in proporzione al loro valore .

VENIAMO

1

Spesso veniamo amati per ciò che sembriamo, per ciò che fingiamo di essere. E per mantenere l'amore di qualcuno, continuiamo a fingere, a recitare una parte, finendo così per rendere la finzione autentica a noi stessi.

VENIR

1

Diceva un foglio bianco come la neve: "Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro". Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch'esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre - puro e casto - ma vuoto (Kahlil Gibran)

2

Nulla può venir fuori dall'artista che non sia ne:ll'uomo (Henry Louis Mencken)

VENIRE

1

Alla disgrazia uno non si può abituare, mi creda, perché sempre abbiamo l'illusione che quella che stiamo sopportando debba essere l'ultima, sebbene in seguito, con l'andare del tempo, incominciamo a persuaderci - e con quanta tristezza! - che il peggio deve ancora venire (Camilo José Cela)

2

E ricordatevi che gli è maggiore difficultà venire di uno grado basso a uno mediocre, che non è da uno mediocre venire a uno sommo (Francesco Guicciardini)

3

Proibirci alcunché vuol dire farcene venire voglia (Michel de Montaigne)

VENIRTELO

1

Ci vogliono il tuo nemico e il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire (Mark Twain)

VENISSE

1

Bisognerebbe non conoscerlo mai, l'amore. Continuare a sperarci, ma che non venisse mai (Carlo Cassola)

VENIVA

1

E Alessandro andò da Diogene. Lo trovò sdraiato al sole. Diogene, sentendo tanta gente che veniva verso di lui, si sollevò un po' e guardò Alessandro. Questi lo salutò affettuosamente e gli chiese se avesse bisogno di qualcosa che potesse fare per lui. "Scostati dal sole" rispose il filosofo (Plutarco)

2

Nelle mie storie d'amore una volta il rimorso veniva dopo, adesso mi precede (Ennio Flaiano)

VENT

1

A vent'anni la vergine domanda: "Com'è?" A trenta: "Che è?" A quaranta: "Dov'è?" (H. Thom)

2

Come si sa, funzione propria del genio è fornire idee ai cretini vent'anni dopo. (Louis Aragon)

3

I vent'anni sono più belli a quaranta che a venti.

VENTESIMO

1

Nel diciannovesimo secolo il problema era che Dio è morto; nel ventesimo secolo il problema è che l'uomo è morto. (Erich Fromm)

VENTI

1

Ci vogliono venti anni a una donna per fare del proprio figlio un uomo, e venti minuti a un'altra donna per farne un idiota (Charles Dickens)

2

E' molto intelligente. Riesce a contare fino a venti, nudo fino a ventuno. (Groucho Marx)

3

I vent'anni sono più belli a quaranta che a venti.

4

Una predizione vale venti spiegazioni (K. Brecher)

5

Venti e onde sono sempre dalla parte dei navigatori più abili. (Edward Gibbon)

VENTITRÈ

1

Uno dei piaceri della mezza età è di scoprire che uno aveva ragione, e che aveva più ragione di quanto se ne rendesse conto all'età di diciassette o ventitrè anni (Ezra Pound)

VENTO

1

A nave rotta ogni vento è contrario. (G. Verga)

2

Come la rupe massiccia non si scuote per il vento, così pure non vacillano i saggi in mezzo a biasimi e lodi (Buddha)

3

I grandi sono come quei mulini eretti sulle montagne, che non danno farina se non si loro del vento (Filippo Pananti)

4

Il profumo dei fiori non va contro vento, non quello del sandalo, del tagara e del gelsomino; il profumo dei buoni va contro vento: un uomo retto pervade tutte le regioni (Dhammapada)

5

L'assenza attenua le passioni mediocri e aumenta le grandi, come il vento spegne le candele e ravviva il fuoco.

6

L'assenza diminuisce le passioni mediocri e aumenta le grandi, come il vento spegne Ie candele e alimenta l'incendio (François de La Rochefoncauld)

7

La lontananza fa all'amore quello che il vento fa al fuoco: spegne quelli piccoli, infiamma quelli grandi.

8

Ma ciò che dice una donna all'amante appassionato, scrivilo nel vento e nell'acqua rapida (Catullo)

9

Nuvole e vento, ma senza pioggia, tale è l'uomo che si vanta di regali che non fa. (Salomone)

10

Se riveli al vento i tuoi segreti, non devi poi rimproverare al vento di rivelarli agli alberi (K.Gibran)

11

Tu dici che ami la pioggia, ma quando piove apri l'ombrello. Tu dici che ami il sole, ma quando splende cerchi l'ombra. Tu dici che ami il vento, ma quando tira chiudi la porta. Per questo ho paura quando dici che mi ami! (Anonimo)

VENTUN

1

Tanti auguri alla nostra velina Marina, chè domani è il suo compleanno. Compie ventun'anni. Beata lei. Io alla sua età ne avevo trentaquattro (Ezio Greggio)

VENTUNO

1

E' molto intelligente. Riesce a contare fino a venti, nudo fino a ventuno. (Groucho Marx)

VENUTI

1

Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita (Arthur Schopenhauer)

VENUTO

1

Perchè ciò che ho molto temuto è venuto su di me; e ciò che mi spaventava mi è accaduto. Non vivo sereno, non sono tranquillo; non trovo pace poichè la tragedia incombe (Giobbe 3:25,)

VERA

1

Chi arrossisce è già colpevole; l'innocenza vera non si vergogna di nulla. (Rousseau)

2

Il capo del governo inglese non dice mai una cosa vera senza l'intenzione che sia presa per una menzogna; non dice mai una cosa falsa, se non con lo scopo che sia presa per la verità (Jonathan Swift)

3

Il cinema è un alto artificio che mira a costruire realtà alternative alla vita vera, che gli provvede solo il materiale grezzo (Umberto Eco)

4

Il commercio più lucroso sarebbe quello di comprare le persone per quello che valgono e di rivenderle per quello che credono di valere (Vera de Talleyrand-Périgord)

5

Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto (Richard Bach)

6

In questo mondo ci sono soltanto due tragedie: una è il non avere ciò che si desidera, l'altra è ottenerlo. Quest'ultima è la peggiore, quest'ultima è la vera tragedia.

7

L'angoscia vera è fatta di noia. (Cesare Pavese)

8

La vera felicità consiste nell'attesa della sola felicità (Anonimo)

9

La vera felicità è la pace con se stessi. E, per averla, non bisogna tradire la propria natura (Mario Monicelli)

10

La vera poesia può comunicare anche prima di essere capita (Thomas Stearns Eliot)

11

La cosa più bella con cui possiamo entrare in contatto è il mistero. E' la sorgente di tutta la vera arte e di tutta la vera scienza (Albert Einstein)

12

La nostra vita è un test. Se fosse una vita vera ci direbbero dove andare e che cosa fare (Anonimo)

13

La più bella e profonda emozione che possiamo provare è il senso del mistero; sta qui il seme di ogni arte, di ogni vera scienza (Albert Einstein)

14

Nessuna opinione, vera o falsa, ma contraria all'opinione dominante e generale, si è mai stabilita nel mondo istantaneamente e in forza d'una dimostrazione lucida e palpabile, ma a forza di ripetizioni e quindi di assuefazione (Giacomo Leopardi)

15

Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più quale sia quella vera. (Nathaniel Hawthorne)

16

Nessuno può, per un periodo che non sia brevissimo, indossare una faccia da mostrare a se stesso e un'altra da mostrare a tutti gli altri, senza alla fine trovarsi nella condizione di non capire più quale possa essere la vera (Nathaniel Hawthorne)

17

Non c'è vera felicità se non quella di cui ci si accorge di godere. Il bambino è felice, è vero, ma siccome lo viene a sapere soltanto molto più tardi è come se non lo fosse mai stato (Alexandre Dumas figlio)

18

Non dipendere dagli altri, ma conta invece su te stesso. La vera felicità nasce dalla fiducia in se stessi (Codice di Manu)

19

Non ha importanza che una cosa sia vera, l'importante è crederci.

20

Non preoccuparti del risultato finale. Ricordati che la vera soddisfazione viene dal lavoro stesso, non dal risultato finale. Ricordati quello che sei, e non scendere a compromessi mai (Anonimo)

21

Per quante volte una menzogna possa essere dimostrata falsa, c'è sempre una percentuale di persone che la riterrà vera (Anonimo)

22

Per quanto raro sia il vero amore, è ancora meno raro della vera amicizia (François de La Rochefoucauid)

23

Per raro che sia vero amore, è meno raro della vera amicizia. (François De Rochefoucauld)

24

Perchè la vittoria vera avvenga di notte, bisogna fingere di combattere di giorno (Anonimo)

25

Potete visitare tutta la Terra, ma non troverete in alcun luogo la vera religione. Essa non esiste che nel vostro cuore.

26

Sperimenta tutto quello che c'è, tutte le strade del possibile, non porti limiti, e via via mettiti in relazione con il resto del mondo: così facendo, finirai per trovare la tua vera identità.

27

Tutto quello che è interessante accade nell'ombra, davvero. Non si sa nulla della vera storia degli uomini (Louis-Ferdinand Céline, "Viaggio al termine della notte")

28

Una vera educazione non può essere inculcata a forza dal di fuori; essa deve invece aiutare a trarre spontaneamente alla superficie i tesori di saggezza nascosti sul fondo (Rabindranath Tagore)

29

Vera libertà è potere tutto su se stessi (Michel de Montaigne)

VERAMENTE

1

Capita alle persone veramente sapienti quello che capita alle spighe di grano: si levano e alzano la testa dritta e fiera finché sono vuote, ma quando sono piene di chicchi cominciano a umiliarsi e ad abbassare il capo (Michel de Montaigne)

2

E veramente, in proporzione di quello che v'è in questo mondo da sapere, il più gran filosofante che viva sa tanto poco che gli è proprio vergogna vada tronfio e pettoruto come se fosse un'arca di scienza (Giuseppe Baretti)

3

Gli uomini veramente grandi non possono dubitare di un'esistenza futura, perché sentono in se medesimi la propria immortalità (Ugo Tarchietti)

4

Ho visto cannibali leccarsi le dita e dire: "Era veramente una persona squisita!" (Anonimo)

5

Il numero degli uomini che accettano la civiltà da ipocriti è infinitamente superiore a quello degli uomini veramente civili (Sigmund Freud)

6

Il solo Tempio veramente sacro è il mondo degli uomini uniti dall'amore (Lev Tolstoj)

7

L'uomo veramente grande è colui che non vuole esercitare il dominio su nessun altro uomo e che non vuole da nessun altro essere dominato (Kahlil Gibran)

8

La ragione non merita veramente di chiamarsi con questo nome, se non il giorno in cui comincia a dubitare di se stessa (Arturo Graf)

9

Nella vita ci sarà sempre un bastardo che ti farà soffrire, ma sarà l'unica persona che riuscirai ad amare veramente.

10

Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna (Albert Einstein)

11

Non possiamo sapere cosa ci potrà accadere nello strano intreccio della vita. Noi però possiamo decidere cosa deve accadere dentro di noi, come possiamo affrontare le cose, e quale decisione prendere, e in fin dei conti è ciò che veramente conta (J. F. Newton)

12

Ogni volta che si ama è quella l'unica volta che si abbia veramente amato. La differenza dell'oggetto dell'amore non altera la sincerità della passione, ma l'intensifica (Oscar Wilde, "Il ritratto di Dorian Gray")

13

Per essere veramente felice una donna ha bisogno di tre amanti: uno più anziano per lo cheque; uno di mezz'età per lo chic ed uno giovane per lo choc (Etienne Duclos)

14

Si è veramente savi, soltanto nelle cose che ci interessano poco (M.me d'Arconville)

15

Tutti sanno per esperienza che è facile innamorarsi, mentre amare veramente è bello ma difficile. Come tutti i veri valori, l'amore non si può acquistare. Il piacere si può acquistare, l'amore no (Hermann Hesse)

16

Un'osservazione veramente buona sorprende il suo autore quanto il suo pubblico (Joseph Joubert)

17

Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita (Arthur Schopenhauer)

VERBALE

1

D: E' sposata? R: No, sono divorziata. D: E cosa faceva suo marito prima che divorziaste? R: Un sacco di cose che non sapevo (da un verbale di Tribunale)

VERBO

1

"Essere" è solo un verbo. Anzi, è "il Verbo", dal suono sibilante (Anonimo)

VERDE

1

Ho spiegato a mio nipote cosil compromesso: se per le vacanze tua madre vuole andare al mare e tuo padre invece in montagna, il compromesso è che si va al mare, ma il papà può portarsi gli sci (Dino Verde)

2

Millesimo di secondo : tempo trascorso tra il passaggio al semaforo verde e il primo colpo di clacson.

3

Quando si agisce è segno che ci si aveva pensato prima: l'azione è come il verde di certe piante che spunta appena sopra la terra, ma provate a tirare e vedrete che radici profonde (Alberto Moravia)

VERDI

1

I Verdi sono come le angurie: verdi fuori, rossi dentro con qualche puntino nero (Anonimo)

2

Quando i ceci diventano verdi dalla rabbia si chiamano piselli.

VERDURA

1

Un piatto di verdura con l'amore è meglio di un bue grasso con l'odio. (Salomone)

VERE

1

In amore le parole belle non sono mai vere, mentre quelle brutte .

2

Scienziato non è colui che sa dare le vere risposte, ma colui che sa porre le giuste domande (Levi Strauss)

VERGA

1

A buon cavallo non gli manca sella. (G. Verga)

2

A cavallo magro, mosche. (G. Verga)

3

A donna alla finestra non far festa. (G. Verga)

4

A nave rotta ogni vento è contrario. (G. Verga)

5

Acqua di cielo, e sardelle alle reti! (G. Verga)

6

Ad ogni uccello, suo nido è bello. (G. Verga)

7

Ad un albero caduto accetta! accetta! (G. Verga)

8

Aiutati che t'aiuto. (G. Verga)

9

Al giorno che promise si conosce il buon pagatore. (G. Verga)

10

Al giorno d'oggi per conoscere un uomo bisogna mangiare sette salme di sale. (G. Verga)

11

Al servo pazienza, al padrone prudenza. (G. Verga)

12

Alla casa del povero ognuno ha ragione. (G. Verga)

13

Allora la donna è fedele ad uno, quando il turco si fa cristiano. (G. Verga)

14

Amare e disamare non sta a chi lo vuol fare. (G. Verga)

15

Amare la vicina è un gran vantaggio, si vede spesso e non si fa viaggio. (G. Verga)

16

Amore di soldato poco dura, a tocco di tamburo addio signora. (G. Verga)

17

Ascolta i vecchi e non la sbagli. (G. Verga)

18

Augura bene al tuo vicino, ché qualche cosa te ne viene. (G. Verga)

19

Beato chi muore nel proprio letto. (G. Verga)

20

Beato quell'uccello, che fa il nido al suo paesello. (G. Verga)

21

Buon tempo e mal tempo non dura tutto il tempo. (G. Verga)

22

Cane affamato non teme bastone. (G. Verga)

23

Carcere, malattie e necessità, si conosce l'amistà. (G. Verga)

24

Carne di porco ed uomini di guerra durano poco. (G. Verga)

25

Chi cade nell'acqua è forza che si bagni. (G. Verga)

26

Chi fa credenza senza pegno, perde l'amico, la roba e l'ingegno. (G. Verga)

27

Chi ha carico di casa non può dormire quando vuole. (G. Verga)

28

Chi ha roba in mare non ha nulla. (G. Verga)

29

Chi la vuol cotta e chi la vuol cruda. (G. Verga)

30

Chi non sa l'arte chiuda bottega, e chi non sa nuotare che si anneghi. (G. Verga)

31

Chi piglia bellezze piglia corna. (G. Verga)

32

Chi va col lupo allupa. (G. Verga)

33

Ciascuno deve pensare alla sua barba prima di pensare a quella degli altri. (G. Verga)

34

Contentati di quel che t'ha fatto tuo padre; se non altro non sarai un birbante (G. Verga)

35

Dove ci sono i cocci ci son feste. (G. Verga)

36

Fa il mestiere che sai, che se non arricchisci camperai. (G. Verga)

37

Forza di giovane e consiglio di vecchio. (G. Verga)

38

Fra suocera e nuora ci si sta in malora. (G. Verga)

39

I pesci del mare son destinati a chi se l'ha da mangiare. (G. Verga)

40

I vicini devono fare come le tegole del tetto, a darsi l'acqua l'un l'altro. (G. Verga)

41

Il buon pilota si conosce alle burrasche. (G. Verga)

42

Il galantuomo come impoverisce diventa birbante. (G. Verga)

43

Il mondo è tondo, chi nuota e chi va a fondo. (G. Verga)

44

In tempo di carestia pane d'orzo. (G. Verga)

45

L'uomo per la parola, e il bue per le corna. (G. Verga)

46

L'uomo è il fuoco, e la donna è la stoppa: viene il diavolo e soffia. (G. Verga)

47

La fame fa uscire il lupo dal bosco. (G. Verga)

48

La figliuola comavvezzata, e la stoppa comfilata. (G. Verga)

49

La forca è fatta pel disgraziato. (G. Verga)

50

La gallina che cammina torna a casa colla pancia piena. (G. Verga)

51

Le parole dello stolto sono la verga del suo orgoglio; le labbra dei saggi sono la loro difesa (Salomone)

52

Lo sfortunato ha i giorni lunghi. (G. Verga)

53

Maritati e muli vogliono star soli. (G. Verga)

54

Matrimoni e vescovadi dal cielo sono destinati. (G. Verga)

55

Necessità abbassa nobiltà. (G. Verga)

56

visita di morto senza riso, sposalizio senza pianto. (G. Verga)

57

Ognuno all'arte sua, e il lupo alle pecore. (G. Verga)

58

Per far da papa bisogna saper far da sagrestano. (G. Verga)

59

Senza pilota barca non cammina. (G. Verga)

60

Una mela fradicia guasta tutte le altre. (G. Verga)

61

Uomo povero ha i giorni lunghi. (G. Verga)

VERGINE

1

A vent'anni la vergine domanda: "Com'è?" A trenta: "Che è?" A quaranta: "Dov'è?" (H. Thom)

VERGOGNA

1

Chi arrossisce è già colpevole; l'innocenza vera non si vergogna di nulla. (Rousseau)

2

E veramente, in proporzione di quello che v'è in questo mondo da sapere, il più gran filosofante che viva sa tanto poco che gli è proprio vergogna vada tronfio e pettoruto come se fosse un'arca di scienza (Giuseppe Baretti)

3

Il miglior scrittore sarà colui che ha vergogna di essere un letterato. (Nietzsche)

4

Se ami, ama liberamente, perché l'amore non è una vergogna.

5

Una brava persona si vergogna anche davanti a un cane (Antoin Cechov)

VERGOGNARSI

1

Un uomo non potrebbe mai vergognarsi di confessare di aver avuto torto; che poi è come dire, in altre parole, che oggi è più saggio di quanto non fosse ieri (Jonathan Swift)

VERGOGNOSA

1

Vi sono momenti in cui uno si trova nella necessità di scegliere fra il vivere la propria vita piena, intera, completa, o trascinare una falsa, vergognosa, degradante esistenza quale il mondo, nella sua grande ipocrisia, gli domanda.

VERGOGNOSO

1

E' più vergognoso diffidare dei propri amici che esserne ingannati. (La Rochefoucauld)

VERI

1

Il denaro non fa così tanti amici sinceri quanti nemici veri.

2

Per molti, anche la sessualità è una catena dell'oppressione sociale: vivono il sesso convenzionale come copertura dei propri veri istinti.

3

Tutti sanno per esperienza che è facile innamorarsi, mentre amare veramente è bello ma difficile. Come tutti i veri valori, l'amore non si può acquistare. Il piacere si può acquistare, l'amore no (Hermann Hesse)

VERITÀ

1

A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi, si rialza e continua per la sua strada (W.Churchill)

2

Bella ed amabile illusione è quella per la quale i anniversari di un avvenimento, che per la verità non ha a fare con essi più di un qualunque altro dell'anno, paiono avere con quello un'attinenza particolare, e che quasi un'ombra del passato risorga e ritorni sempre in quei giorni, e ci sia davanti (Giacomo Leopardi)

3

Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, I'imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un'insopportaibile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno (Mohandas Karamchand Gandhi)

4

E' difficile dire la verità, perché ne esiste una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole (Franz Kafka)

5

E' un difetto comune degli uomini di dire più facilmente quello che credono che gli altri vogliano sentire piuttosto che attenersi alla verità. Tuttavia, purchè gli uomini possano attenersi alla verità, dovranno prima conoscere gli errori e poi commetterli (José Saramago)

6

E' una verità universalmente riconosciuta che uno scapolo in possesso di una discreta fortuna ha bisogno d'una moglie (Jane Austen)

7

Gli amici sono come la realtà: i nemici sono come la non-realtà. Per questo in verità si combattono: finchè non sono più l'uno, l'altro, Eremita, Angelo. altro (Anonimo)

8

Il capo del governo inglese non dice mai una cosa vera senza l'intenzione che sia presa per una menzogna; non dice mai una cosa falsa, se non con lo scopo che sia presa per la verità (Jonathan Swift)

9

Il piacere può fondarsi sull'illusione, ma la felicità riposa sulla verità (anonimo americano)

10

Il sesso è zeppo di bugie. Il corpo cerca di dire la verità, ma viene represso dalle regole sociali e finisce per legarsi alla finzione, paralizzandosi nella menzogna.

11

Io non conosco verità assolute, ma sono umile di fronte alla mia ignoranza: in ciò è il mio onore e la mia ricompensa (K.Gibran)

12

Io preferisco la verità dannosa all'errore utile. Una verità dannosa è utile, perché può essere dannosa solo a momenti e poi conduce ad altre verità, che devono diventare più utili, sempre più utili. Viceversa un errore utile è dannoso, poiché può essere utile solo per un momento e induce in altri errori, che diventano sempre più dannosi (Wolfgang Goethe)

13

L'aforisma non coincide mai con la verità: o è una mezza verità, o è una verità e mezzo (Karl Kraus)

14

L'aforisma viene molto apprezzato, tra l'altro perché contiene mezza verità, cioè una percentuale non indifferente (Gabriel Laub)

15

L'arte è la menzogna che ci permette di conoscere la verità. (Pablo Picasso)

16

L'ipocrisia è l'omaggio che la verità rende all'errore (George Bernard Shaw)

17

L'uomo è tanto meno stesso quanto più parla in persona propria; dategli una maschera e vi dirà la verità.

18

La verità non è ciò che si direbbe una buona, gentile e fine fanciulla (Oscar Wilde)

19

La verità è eterna, la conoscenza è mutevole. Confonderle è disastroso (Anonimo)

20

La verità è raramente pura, e mai semplice.

21

La verità è un rinoceronte che dorme (Anonimo)

22

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità . (Plutarco)

23

La propaganda non deve servire la verità, specialmente perché questa potrebbe favorire l'avversario. (Adolf Hitler)

24

La speranza è la più grande falsificatrice della verità. (Baltasar Gràcian y Morales)

25

La storia è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita, nunzia dell'antichità. (Cicerone)

26

Le verità che contano, i grandi principi, alla fine, restano sempre due o tre. Sono quelli che ti ha insegnato tua madre da bambino (Enzo Biagi)

27

Le convinzioni sono per la verità nemiche più pericolose delle menzogne (Friedrich Nietzche)

28

Le convinzioni, più delle bugie, sono nemiche pericolose della verità. (Nietzsche)

29

Lo stile è superiore alla verità, porta in la dimostrazione dell'esistenza. (Gottfried Benn)

30

Mai la psicologia potrà dire sulla follia la verità, perché è la follia che detiene la verità della psicologia.(Michel Foucault)

31

Meglio tacere che parlare; dir la verità viene in secondo luogo; in terzo, dire ciò che è giusto; in quarto dire cose gradite.

32

Non è vero che l'uomo insegue la verità : è la verità che insegue l'uomo. (Musil)

33

la contraddizione è indice di falsità la coerenza è segno di verità (Blaise Pascal)

34

Ogni uomo cerca la verità, ma solo Dio sa chi l'ha trovata (P.Chesterfield)

35

Quando si guarda la verità solo di profilo o di tre quarti la si vede sempre male. Sono pochi quelli che sanno guardarla in faccia (Gustave Flaubert)

36

Quelli che non si ritrattano mai amano se stessi più che la verità (Joseph Joubert)

37

Raramente si dicono verità che meritino di essere dette. Bisognerebbe scegliere le verità con la stessa cura con cui si scelgono le menzogne, e scegliere le nostre virtù con quella stessa cura che dedichiamo alla scelta dei nostri nemici.

38

Se abbiamo bisogno di leggende, che queste leggende abbiano almeno l'emblema della verità! Mi piacciono le favole dei filosofi, rido di quelle dei bambini, odio quelle degli impostori (Voltaire)

39

Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l'amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra. Ma questa è una verità che non molti conoscono (Primo Levi)

40

Si dice che la verità trionfa sempre, ma questa non è una verità (Anton Cechov)

41

Temi, Adso, i profeti e coloro pronti a morire per la verità, chè di solito fan morire moltissimi con loro, spesso prima di loro, talvolta al posto loro. [parole di Guglielmo di Baskerville] (Umberto Eco)

42

Troppo vino o troppo poco: se non gliene date, non può trovare la verità; se gliene date troppo, neppure (Blaise Pascal)

43

Un fedele della Verità non dovrebbe fare nulla per rispetto delle convinzioni. Deve essere sempre pronto a correggersi e ogni qualvolta scopra di essere nel torto deve confessarlo, costi quel che costi, ed espiare (Mohandas Karamchand Gandhi)

44

Un sentimentale è semplicemente uno che vuol godere il lusso di un'emozione senza pagare. In verità il sentimentalismo è semplicemente la festa legale del cinismo (Oscar Wilde)

45

Una verità detta con cattiva intenzione, batte tutte le bugie che si possono inventare (William Blake)

VERME

1

Che cosa diventa un presuntuoso, privo della sua presunzione? Provate a levar le ali ad una farfalla: non resta che un verme.

2

L'uomo è certamente pazzo: non sa fare un verme e fa dei a dozzine (Montaigne)

VERMI

1

Non faranno favoritismi, i vermi (Anonimo)

2

Tutti gli uomini moderni derivano da creature che somigliano ai vermi. Ma in qualcuno si nota di più (Will Cuppy)

VERO

1

"Dimmi quello che leggi e ti dirò chi sei" è vero; ma ti conoscerei meglio se mi dicessi quello che rileggi. (Francois Mauriac)

2

Chi ha un vero amico può dire di avere due anime (Arturo Graf)

3

Chi indossi l'abito giallo senza essersi purificato, senza avere acquisito il dominio di se stesso e senza perseguire il vero, costui è indegno di indossarlo (Buddha)

4

Dicono che l'amore sia cieco. Credetemi, niente ha la vista più acuta del vero amore. Niente. L'amore ha la vista più acuta del mondo. La dipendenza è cieca, l'attaccamento è cieco... non chiamate amore quelle cose (Anonimo)

5

Dicono che noi rivoluzionari siamo romantici. , è vero, ma lo siamo in modo diverso, siamo di quelli disposti a dare la vita per quello in cui crediamo (Ernesto "Che" Guevara)

6

Il Vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti. (K.Gibran)

7

Il vero amico è quello al quale non si ha niente da dire. Soddisfa nello stesso tempo la nostra selvatichezza e la nostra socievolezza (Tristan Bernard)

8

Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa (Giuseppe Ungaretti)

9

Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti (K.Gibran)

10

Il vero signore è lento nel parlare e rapido nell'agire. (Confucio)

11

Il vero signore è simile ad un arciere: se manca il bersaglio, ne cerca la causa in stesso. (Confucio)

12

Il vero snob è colui che non vuole ammettere di annoiarsi quando si annoia e di divertirsi quando si diverte (Paul Valéry)

13

Il buonsenso è l'istinto del vero (Max Jacob)

14

Il fanatismo è sempre al servizio del falso, ma anche al servizio del vero sarebbe detestabile (Jean Rostand)

15

Il più stupido di tutti gli errori si ha quando delle teste giovani e buone credono di perdere la loro originalità riconoscendo il vero che è già stato riconosciuto da altri (Johann Wolfgang Goethe)

16

Il sogno è l'infinita ombra del Vero. (Pascoli)

17

In amore tutto è vero e tutto è falso; l'amore è la sola cosa in cui non si piò dire niente di assurdo.

18

L'amore vero si dispera o va in estasi per un guanto perduto o per un fazzoletto trovato, e ha bisogno dell'eternità per la sua devozione e le sue speranze. Si compone insieme dell'infinitamente grande e dell'infinitamente piccolo (Victor Hugo)

19

L'amore che economizza non è mai vero amore.

20

Mente è più facile che illudersi, perché l'uomo crede vero quello che desidera (Demostene)

21

Nessun vero rivoluzionario muore invano (Fidel Castro)

22

Non c'è vera felicità se non quella di cui ci si accorge di godere. Il bambino è felice, è vero, ma siccome lo viene a sapere soltanto molto più tardi è come se non lo fosse mai stato (Alexandre Dumas figlio)

23

Non è vero che i mariti, appena vedono una bella donna, dimenticano di essere sposati. Al contrario: proprio in quei momenti se lo ricordano dolorosamente (Mark Twain)

24

Non è vero che il contrario del vizio sia la virtù. Fumare è un vizio, e io non fumo, perché non mi piace. Può essere virtù questa? (Anonimo)

25

Non è vero che in Italia non esiste giustizia. E' invece vero che non bisogna mai chiederla al giudice, bensì al deputato, al ministro, al giornalista, all'avvocato influente. La cosa si può trovare: l'indirizzo è sbagliato (Giuseppe Prezzolini)

26

Non è vero che l'uomo insegue la verità : è la verità che insegue l'uomo. (Musil)

27

Non è vero che si sia fatta fortuna, quando non se ne sa godere (Luc de Vauvenargues)

28

Per quanto raro sia il vero amore, è ancora meno raro della vera amicizia (François de La Rochefoucauid)

29

Per raro che sia vero amore, è meno raro della vera amicizia. (François De Rochefoucauld)

30

Quando un uomo sposato ha una relazione con una donna con il doppio dei suoi anni, può essere vero amore, ma quando ce l'ha con una donna della metà dei suoi anni, è solamente lussuria (Anonimo)

31

Sapere di sapere quello che si sa e sapere di non sapere quello che non si sa: ecco il vero sapere (Confucio)

32

Se amor è figlio d'affanno, come diceva il poeta, è altrettanto vero che affanno è figlio d'amor; tanto affanno c'è e tanto amore c'è a questo mondo (Anonimo)

33

Se proprio volete farvi un'idea del carattere di un uomo, non considerate le sue opere grandi Il primo sciocco che passa può, in un istante della sua vita, comportarsi da eroe. Guardate piuttosto come un uomo compie le azioni più comuni: esse vi riveleranno il vero carattere di un grande uomo (Swami Vivekananda)

34

Se è vero che in ogni amico v'è un nemico che sonnecchia,non potrebbe darsi che in ogni nemico vi sia un amico che aspetta la sua ora?(Giovanni Papini)

35

Se è vero che la giovinezza è un difetto, ce ne correggiamo in fretta (Wolfang Goethe)

36

Solo lo scienziato è vero poeta: ci la luna, ci promette le stelle, ci farà un nuovo universo se sarà il caso. (Allen Ginsberg)

37

Un uomo che anche una sola volta in vita sua abbia riso di vero cuore non può essere completamente e irreparabilmente malvagio (Thomas Carlyle)

VÉRON

1

Oblio: una spugna che non si trova mai quando se ne ha bisogno (Pierre Véron)

2

Rughe: solchi nei quali, il più delle volte, non è spuntato niente (Pierre Véron)

VERRÀ

1

L'unica cosa che rende la vita sopportabile, è il non sapere che cosa verrà dopo (Ursula Le Guin)

2

Ogni Mattina in Africa, una gazzella si sveglia, sa che deve correre più in fretta del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, un leone si sveglia, sa che deve correre più della gazzella, o morirà di fame. Quando il sole sorge, non importa se sei un leone o una gazzella: è meglio che cominci a correre.

3

Quando verrà l'ora di morire non voglio perderne neanche un attimo: si muore una volta sola. (Antonio Amurri)

VERRINA

1

Egli aveva un cuore di pietra. Dopo aver perduto la vita in un incidente, il suo cuore fu trapiantato su una statua (Francesco Verrina)

VERSARE

1

Se solo Dio mi desse un segno! Per esempio, potrebbe versare una consistente somma di denaro a mio nome in una banca svizzera (Woody Allen, nel film "Without Feathers")

VERSATO

1

C'è chi piange sul latte versato, e chi si consola sorbendosi un (Anonimo)

2

Il tempo scolpisce i nostri volti con tutte le lacrime che non abbiamo versato. (Natalie Clifford Barney)

VERSIONE

1

Noi non facciamo una nuova versione per correggere i bug (Bill Gates)

VERSIONI

1

C'è una sola religione, benché ne esistano un centinaio di versioni. (Shaw)

2

Non c'è che una specie d'amore, ma in mille versioni diverse (François de La Rochefoacauld)

VERSO

1

E Alessandro andò da Diogene. Lo trovò sdraiato al sole. Diogene, sentendo tanta gente che veniva verso di lui, si sollevò un po' e guardò Alessandro. Questi lo salutò affettuosamente e gli chiese se avesse bisogno di qualcosa che potesse fare per lui. "Scostati dal sole" rispose il filosofo (Plutarco)

2

Gli egoisti sono gli unici fra i nostri amici verso i quali abbiamo un'amicizia disinteressata (Henri de Montherlant)

3

Il malcontento è il primo passo verso il progresso (Oscar Wilde)

4

Il primo passo verso la follia è credersi saggio (Fernando da Rojas)

5

Il reciproco amore fra chi apprende e chi insegna è il primo e più importante gradino verso la conoscenza. (Erasmo da Rotterdam)

6

L'uomo è nato per l'azione, come il fuoco tende verso l'alto e la pietra verso il basso. Non essere occupato e non esistere è per l'uomo la stessa cosa (Voltaire)

7

La vita di ogni uomo è una via verso se stesso, il tentativo di una via, l'accenno di un sentiero (Hermann Hesse)

8

Noi siamo resi felici o infelici, non dalle circostanze della vita, ma dal nostro atteggiamento verso di esse.

9

Se punti il dito verso la luna, l'idiota guarderà il dito (anonimo)

10

Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita (Arthur Schopenhauer)

VESCOVADI

1

Matrimoni e vescovadi dal cielo sono destinati. (G. Verga)

VESTE

1

Cosa fanno gli uomini italiani dopo aver fatto l'amore? Il 5% si gira dall'altra parte e dorme; il 9% si alza e va in cucina a bere; il 15% fuma una sigaretta. Il restante 71% si alza, si veste e torna a casa dalla moglie (Anonimo)

2

Per quanto lunga sia la veste della tua vita, non supererà la statura della tua speranza (anonimo cinese)

VESTIARIO

1

L'automobile è diventata un articolo di vestiario senza il quale ci sentiamo nudi, incerti, incompleti (Marshall McLuhan)

VESTITI

1

Ci sono scemenze ben presentate come ci sono scemi ben vestiti.

2

Tutto ciò che è inutile è sempre rispettabile, per esempio la religione, i vestiti alla moda, la conoscenza della grammatica latina (Henry Louis Mencken)

VESTITO

1

Lo stile è l'abito dei pensieri, e un pensiero ben vestito come un uomo ben vestito, si presenta molto meglio (Lord Chesterfield)

2

Ogni amore è l'amore di prima in un vestito meno attraente (Dorothy Parker)

3

Va beh, non sono abbastanza vestito per andare al fresco. Comunque, nel caso vi interessi, i mangiatori di spade usano un trucco per non ferirsi quando inghiottono la spada: prima inghiottono il fodero (Groucho (Dylan Dog))

VETERANI

1

Veterani che ancora sperano di uscirne vivi. Scuotono la testa le reclute (Anonimo)

VETRINE

1

La felicità dell'uomo moderno: guardare le vetrine e comprare tutto quello che può permettersi, in contanti o a rate (Erich Fromm)

VETRO

1

La fortuna è di vetro: più splende più è fragile (Publilio Siro)

2

Quando voglio conoscere il mio futuro, guardo nella mia palla di vetro e dico: "Toh, ho un testicolo artificiale" (Alessandro Bergonzoni)

3

Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso; e si usano le opere d'arte per guardare la propria anima (G. Bernard Shaw)

VETTE

1

E vanno gli uomini ad ammirare le vette dei monti, ed i grandi flutti del mare, ed il lungo corso dei fiumi, e l'immensità dell'Oceano, ed il volgere degli astri.e si dimenticano di se medesimi (Sant'Agostino)

VETTORE

1

Indifferenza: non fa niente per farsi notare, ma la vedi dappertutto (Dina Vettore Tanziani)

2

Morte: il piacere di fare un viaggio senza valigie (Dina Vettore Tanziani)

3

Rapporti umani: per fortuna, a farci incontrare, ci sono i semafori (Dina Vettore Tanziani)

4

Razionale: non far male perché è peccato, non far bene perché è sprecato (Dina Vettore Tanziani)
 

I + DIVERTENTI

VIDEO RIVELAZIONI
Selezione accuratissima dei migliori video che divertono e stupiscono in tutto il mondo

CARTOLINE ANIMATE
Manda una divertente cartolina animata e musicale per ogni occasione!

IMMAGINI CURIOSE
La più grande raccolta delle foto più spettacolari e incredibili.

IMMAGINI ANIMATE
Più di 10.000 immagini tra le più belle e divertenti di tutto il web!

GIOCHI
Selezione dei migliori giochi da giocare online.

TROPPO FORTE BELLA QUESTA
Uno spazio esilarante pieno di storielle divertenti!!

I + INTERESSANTI

VIAGGI E DESTINAZIONI
Selezione dei luoghi più unici, inusuali, spettacolari, magici e misteriosi, in tutto il mondo

RIFLESSIONI
Una rubrica che fa riflettere, caldamente consigliata.

AFORISMI E CITAZIONI
Un archivio immenso di parole e frasi utili per ogni occasione

PERSONAGGI
I personaggi Rivelazioni nostri amici

LUNGOMETRAGGI
Animazioni spettacolari, tutte da vedere rigorosamente online.

TEST RIVELAZIONI
I test più divertenti, seri e semiseri, da fare da soli o in compagnia

I + UTILI

OROSCOPO
Oroscopo aggiornato ogni giorno

WEBCAM
Osserva in tempo reale i luoghi più interessanti di Italia e del mondo.

RIMANERE GIOVANI
Consigli pratici su come rimanere in forma e sempre giovani, Virtual Trainer e tanto altro

I QUOTIDIANI DI OGGI
Tutti i link ai principali quotidiani nazionali e locali

CORSI ONLINE GRATIS
Raccolta dei migliori video-corsi gratis presenti su Internet

I + DELIRANTI

DELIRI SPAVENTOSI
Manda uno scherzo ai tuoi amici, si divertiranno un sacco!

DELIRI UTILI
Raccolta di animazioni, giochi e programmi utili e divertenti

DELIRI INUTILI
L'apoteosi dell'inutilità la trovi solo su Rivelazioni.com

DELIRI MAGICI
Divertenti illusioni e magie per stupirti e stupire i tuoi amici.

DELIRI MISTERIOSI
Cose strane dal mondo...

NON CI POSSO CREDERE
Le stranezze più incredibili del mondo

Iscriviti alla Newsletter   Contatto