Torna alla Home Page
Rivelazioni.com su Facebook VIDEO DI NATALE
HOME PAGE > DIZIONARI > AFORISMI E CITAZIONI

PAROLE

FRASI (In blu le parole cliccabili)

IL

1

"Ah! se il tempo si fermasse, caro" . "Brava, così la banca smette di pagarci gli interessi" (Altan)

2

"E' una vitaccia" disse il cacciavite (Anonimo)

3

"Essere" è solo un verbo. Anzi, è "il Verbo", dal suono sibilante (Anonimo)

4

"Trova un amico e troverai un tesoro", dice il proverbio. E son parole d'oro, ma io credo sia meglio dire: "Trova un tesoro e troverai un'amica" (anonimo francese)

5

A lungo andare, solo il capace ha fortuna. (Menandro)

6

A mio avviso il golf è un modo costoso di giocare alle biglie (Gilbert K. Chesterton)

7

Abele fu il primo a scoprire che le vittime morte non protestano (Stanislaw J. Lec)

8

Accendiamo il presente per illuminare il futuro (spot pubblicitario ENEL)

9

Acquista cosa nella tua gioventù, che ristori il danno della tua vecchiezza. E se tu intendi la vecchiezza aver per suo cibo la sapienza, adoprati in tal moda in gioventù, che a tal vecchiezza non manchi il nutrimento (Leanardo da Vinci)

10

Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando siamo riusciti a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione e un'assoluta tolleranza (Mohandas Karamchand Gandhi)

11

Ahimè, il bene stesso non sempre è fatto a fin di bene (Stanislas de Boufflers)

12

Al geloso basta il sospetto per essere felice (Barbara Alberti)

13

Al giorno che promise si conosce il buon pagatore. (G. Verga)

14

Al loro convegno annuale, i Medium erano talmente concentrati, che durante il buffet il salmone in trance è andato a ruba (Anonimo)

15

Alcuni dicono che la pioggia è brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime.

16

Alla disgrazia uno non si può abituare, mi creda, perché sempre abbiamo l'illusione che quella che stiamo sopportando debba essere l'ultima, sebbene in seguito, con l'andare del tempo, incominciamo a persuaderci - e con quanta tristezza! - che il peggio deve ancora venire (Camilo José Cela)

17

Alla gioventù si rimprovera spesso di credere sempre che il mondo cominci solo con essa. Ma la vecchiaia crede ancor più spesso che il mondo cessi con lei. Cospeggio? (Friedrich Hebbel)

18

Allora la donna è fedele ad uno, quando il turco si fa cristiano. (G. Verga)

19

Allora tutto il film della mia vita mi è passato davanti agli occhi in un momento! E io non ero nel cast! (Woody Allen)

20

Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato, ama il tuo peccato e sarai innocente (Anonimo)

21

Amaro e noia la vita altro mai nulla e fango è il mondo (Giacomo Leopardi, "A se stesso")

22

Ambasciatore: un onest'uomo mandato a mentire all'estero per il bene del suo Paese. (Izaak Walton)

23

America: il risultato di un errore di navigazione. (L.L. Levinson)

24

Ami la vita? Allora non sciupare il tempo, perché è la sostanza di cui vita è fatta (Benjamin Franklin)

25

Ammirazione: il nostro educato riconoscimento della somiglianza di un altro a noi stessi (Ambrose Gwinnett Bierce)

26

Anche Dio ha il suo inferno : è il suo amore per gli uomini. (Nietzsche)

27

Anche il bronzo finisce dal rottamaio (Stanislaw J. Lec)

28

Anche il giorno più lungo ha il suo tramonto (Angelo Monaldi)

29

Anche questo mi ha insegnato il fiume: tutto ritorna (Anonimo)

30

Anche se il denaro non compra la felicità, esso certamente ti permette di sceglierti la tua forma di tristezza.

31

Argento pregiato è la lingua del giusto, il cuore degli empi vale ben poco. (Salomone)

32

Avere sempre ragione, farsi sempre strada, calpestare tutto, non avere mai dubbi: non sono forse queste le grandi qualità con le quali la stoltezza governa il mondo? (William Makepeace Thackeray)

33

Bada alla strada dove metti il piede e tutte le tue vie siano ben rassodate. (Salomone)

34

Basta che esista un solo giusto perché il mondo meriti di essere stato creato (Talmud)

35

Beato quell'uccello, che fa il nido al suo paesello. (G. Verga)

36

Bisogna scegliere nella vita tra il guadagnare denaro e lo spenderlo. Non si ha il tempo per fare tutt'e due le cose (Edouard Bourdet)

37

Buon tempo e mal tempo non dura tutto il tempo. (G. Verga)

38

C'è un sentiero che si forma a mano a mano che il terreno è sgombrato dall'importanza che davamo alle cose (Carlo Gragnani)

39

C'è una grande differenza tra la ribellione, e il fatto di rifiutare un qualcosa. Ribellarsi significa contrapporre con dignità e identità a ciò cui ci si ribella; il rifiuto è solo una fuga senza responsabilità.

40

C'è una sola classe della umanità che tiene al danaro molto più dei ricchi: i poveri. Il povero non può tenere ad altro. Questa è la miseria di essere povero (Oscar Wilde)

41

C'è una sola regola per gli uomini politici di tutto il mondo: quando sei al potere non dire le stesse cose che dici quando sei all'opposizione. Se ci provi, tutto quello che ci guadagni è di dover fare quello che gli altri hanno trovato impossibile (John Galsworthy)

42

C'è una sorta di rispetto e di deferenza nel mentire. Ogni volta che mentiamo a qualcuno, gli facciamo il complimento di riconoscere la sua superiorità (Samael Butler)

43

Capita alle persone veramente sapienti quello che capita alle spighe di grano: si levano e alzano la testa dritta e fiera finché sono vuote, ma quando sono piene di chicchi cominciano a umiliarsi e ad abbassare il capo (Michel de Montaigne)

44

Certe volte la solitudine aiuta ad oltrepassare il muro della stupidità (Anonimo)

45

Che cosa e', allora, il tempo? Se nessuno me lo chiede, lo so; se dovessi spiegarlo a chi me ne chiede, non lo so (Sant'Agostino)

46

Che l'uomo sia lacerato dal cielo e dalla terra, pazienza, ma il peggio è che alla fine del cielo vuole il brandello che è stato strappato dall'inferno, e l'inferno è affamato di quello conquistato dal cielo (Stanislaw J. Lec)

47

Che è il sonno, se non l'immagine della gelida morte. (Ovidio)

48

Chi ama davvero ama il mondo intero, non soltanto un individuo particolare (Erich Fromm)

49

Chi ammonisce il derisore, se ne attira lo scherno, e chi rimprovera l'empio se ne guadagna l'insulto (Salomone)

50

Chi ha il coraggio di ridere, è il padrone degli altri, come chi ha il coraggio di morire (Giacomo Leopardi)

51

Chi indossi l'abito giallo senza essersi purificato, senza avere acquisito il dominio di se stesso e senza perseguire il vero, costui è indegno di indossarlo (Buddha)

52

Chi non cambia è solo il saggio più elevato, o lo sciocco più ignorante.

53

Chi non ha ferite sulla mano può con quella mano toccare il veleno: il veleno non penetra dove non esiste ferita; esiste peccato per chi non lo compie (Buddha)

54

Chi risparmia il bastone odia suo figlio, chi lo ama è pronto a correggerlo. (Salomone)

55

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri nell'acqua! (Friedrich W. Nietzsche)

56

Chi vede il giusto e non lo fa, è senza coraggio (Confucio)

57

Chi vuol fare il bene picchia al cancello; chi ama trova aperto il cancello (Rabindranath Tagore)

58

Chi vuol muovere il mondo, prima muova se stesso (Socrate)

59

Chi è fornito di argomenti pecuniari convincerà il proprio antagonista molto prima di chi trae argomenti dalla ragione e dalla filosofia (Joseph Addison)

60

Ci sono persone che non vivono la vita presente, ma si preparano con grande zelo come se dovessero vivere una qualche altra vita e non quella che vivono: e intanto il tempo si consuma e fugge via (Antifonte)

61

Ci sono tre tipi di amici: il tuo amico, l'amico del tuo amico e il nemico del tuo nemico (Hazrat Ali)

62

Ci vogliono il tuo nemico e il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire (Mark Twain)

63

Ciò che non sapete, o meglio che non potete sapere, è più importante di ciò che sapete. Il buio non distrugge ciò che nasconde.

64

Colui che agisce in funzione di una norma interiore è a un livello più alto di colui il cui agire è determinato da un capriccio (Sarvepalli Radhakrishnan)

65

Colui che si volge a guardare il suo passato, non merita di avere futuro avanti a (Oscar Wilde)

66

Come estrarre la radice di 8? Aspettare il sabato quando ci sono le estrazioni dell'otto (Anonimo)

67

Come l'aceto ai denti e il fumo agli occhi così è il pigro per chi gli affida una missione. (Salomone)

68

Come la rupe massiccia non si scuote per il vento, così pure non vacillano i saggi in mezzo a biasimi e lodi (Buddha)

69

Comportati con il tuo amico come se egli potesse esserti contro, un giorno, e tratta il tuo nemico come se potesse diventarti un giorno amico (Hazrat Ali)

70

Con chi sta fermo il tempo? Con gli uomini di legge quando sono in ferie, perché essi dormono fra una sessione e l'altra, e non s'accorgono che il tempo si muove (William Shakespeare)

71

Con la giustizia si contraccambi il male e con il bene si contraccambi il bene (Confucio)

72

Conosco un bambino da proteggere. Ha paura del buio. Lo sguardo vago. Una spina nel cuore. Il suo nome? Mondo (Anonimo)

73

Cosa fanno gli uomini italiani dopo aver fatto l'amore? Il 5% si gira dall'altra parte e dorme; il 9% si alza e va in cucina a bere; il 15% fuma una sigaretta. Il restante 71% si alza, si veste e torna a casa dalla moglie (Anonimo)

74

Dalla conchiglia si può capire il mollusco, dalla casa l'inquilino. (Hugo)

75

Datemi un braccio artificiale e vi solleverò il monco (Anonimo)

76

Davanti ad un sorriso, qualsiasi cosa seria perde il suo significato (Tiziano Meneghello)

77

Definizione dell'esistenza: La vita è un deserto. La donna è un cammello. Montiamo sul cammello per attraversare il deserto! (Anonimo)

78

Del paradiso preferisco il clima, dell'inferno la compagnia (anonimo)

79

Della felicità buon surrogato l'abitudine il cielo ha donato (Aleksandr Puskin)

80

Democrazia è il nome che diamo al popolo ogni volta che abbiamo bisogno di lui. (G.A. de Caillavet e Robert de Flers)

81

Detesto l'uomo che butta giù il cibo affettando di non sapere che cosa mangia. Dubito del suo gusto in cose più importanti (Charles Lanb)

82

Di sincero, nelle nostre preghiere, c'è solo il desiderio d'esser al più presto esauditi.

83

Di tutti gli oggetti d'odio, una donna un tempo amata è il più odioso (Max Beerbohm)

84

Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore (F.Nietzsche)

85

Diceva un foglio bianco come la neve: "Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro". Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch'esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre - puro e casto - ma vuoto (Kahlil Gibran)

86

Diciamo di ammazzare il tempo come se, purtroppo, non fosse il tempo ad ammazzare noi (Alphonse Allais)

87

Dio esiste perché la matematica è non contraddittoria, e il diavolo esiste perché non possiamo dimostrarlo (Weyl)

88

Dio fece il cibo, il diavolo i cuochi. (Joyce)

89

Disprezzo dal più profondo del cuore chi può con piacere marciare in rango e formazione dietro una musica; soltanto per errore può aver ricevuto il cervello; un midollo spinale gli basterebbe ampiamente. (Einstein)

90

Dobbiamo fare il miglior uso possibile del tempo libero (Mahatma Gandhi)

91

Dovil cielo, vi è anche Dio (anonimo pellerossa della tribù Ewe)

92

Durante il carnevale, gli uomini indossano una maschera in più (Xavier Forneret)

93

E Alessandro andò da Diogene. Lo trovò sdraiato al sole. Diogene, sentendo tanta gente che veniva verso di lui, si sollevò un po' e guardò Alessandro. Questi lo salutò affettuosamente e gli chiese se avesse bisogno di qualcosa che potesse fare per lui. "Scostati dal sole" rispose il filosofo (Plutarco)

94

E chi di voi può, con tutto il suo ingegnarsi, aggiungere un solo cubito alla sua statura? (Vangelo secondo Luca)

95

E hai visto anche il pover'uomo che se ne fuggiva dinanzi al cagnaccio? In ciò hai potuto cogliere una bella immagine dell'autorità: e cioè un cane chobbedito nelle sue funzioni, quandin carica (William Shakespeare)

96

E vanno gli uomini ad ammirare le vette dei monti, ed i grandi flutti del mare, ed il lungo corso dei fiumi, e l'immensità dell'Oceano, ed il volgere degli astri.e si dimenticano di se medesimi (Sant'Agostino)

97

E veramente, in proporzione di quello che v'è in questo mondo da sapere, il più gran filosofante che viva sa tanto poco che gli è proprio vergogna vada tronfio e pettoruto come se fosse un'arca di scienza (Giuseppe Baretti)

98

E' l'animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi (Lucio Anneo Seneca)

99

E' la dose che fa il veleno. (Paracelso)

100

E' meglio avere donne che avere banche: le banche, il sabato e la domenica chiudono (Gaspare & Zuzzurro)

101

E' men male l'agitarsi nel dubbio, che il riposar nelI'errore (Alessandro Manzoni)

102

E' più facile amare gli altri che se stessi. Degli altri si conosce il meglio. (Gesualdo Bufalino)

103

E' più facile per l'immaginazione comporsi un inferno con il dolore che un paradiso con il piacere (Antoine de Rivarol)

104

E' sincero il dolore di chi piange in segreto (Marziale Pensare è spaziare nell'infinito (J.B.Lacordaire)

105

E' un divertimento per lo stolto compiere il male, come il coltivar la sapienza per l'uomo prudente. (Salomone)

106

E' una cosa ben schifosa, il successo. La sua falsa somiglianza con il merito inganna gli uomini (Victor Hugo)

107

E' una strana cosa il letto, questa imitazione di tomba, ove adagiamo le membra stanche, e sprofondiamo quietamente nel silenzio e nel riposo (Jerome K. Jerome)

108

E` il migliore dei mestieri, fare canzoni; e subito dopo viene cantarle. (Hilaire Belloc)

109

E` l'aratro che traccia il solco, ma è la spada che lo difende. (Mussolini)

110

Egli aveva un cuore di pietra. Dopo aver perduto la vita in un incidente, il suo cuore fu trapiantato su una statua (Francesco Verrina)

111

Epitaffio. Non aveva tempo di buttare giù una riga, Non aveva tempo di dar il suo voto, Non aveva tempo di cantare una canzone, Non aveva tempo di raddrizzare un torto, Non aveva tempo di amare o di donare, Non aveva tempo di vivere davvero. D'ora in poi avrà tempo a non finire. Oggi è morto il mio amico "sempre occupato" (Anonimo)

112

Era il senso della bellezza che la liberava di colpo dall'angoscia e la riempiva di un nuovo desiderio di vivere (Milan Kundera, "L'insostenibile leggerezza dell'essere")

113

Esperienza non è che il nome che l'uomo ai suoi errori.

114

Esperienza è il nome che ciascuno da ai suoi errori. (Wilde)

115

FILOSOFIA DI LALATTA. Se il tuo problema si può risolvere, perché ti preoccupi? Se invece non si può risolvere, perché ti preoccupi? (Anonimo)

116

Fa il mestiere che sai, che se non arricchisci camperai. (G. Verga)

117

Fa parte delle imperfezioni e delle rinunce della vita umana il fatto che la nostra infanzia debba diventarci estranea e cadere nell'oblio, come un tesoro sfuggito a mani che giocavano, e precipitato in un pozzo profondo (Hermann Hesse)

118

Fare denaro è un'arte; lavorare è un'arte; un buon affare è il massimo di tutte le arti.(Andy Warhol)

119

Favo di miele sono le parole gentili, dolcezza per l'anima e refrigerio per il corpo. (Salomone)

120

Figlio mio, osserva il comando di tuo padre, non disprezzare l'insegnamento di tua madre. (Salomone)

121

Forse l'amore è soltanto uno tra i numerosi espedienti che abbiamo a disposizione per riempire il nostro vuoto esistenziale, per superare provvisoriamente le vacuità della nostra vita.

122

Forse un giorno i nostri cammini si incroceranno di nuovo. Mi ricorderò sempre di te, caro Hans! Hai avuto una grande influenza su di me. Mi hai insegnato a pensare e a dubitare e, attraverso il dubbio, a ritrovare Gesù Cristo (Fred Uhlman, "L'amico ritrovato")

123

Fra il bene e il male c'è una porta, e io l'aprirò!

124

Fra il dolore e il nulla io scelgo il dolore (William Faulkner)

125

Fu un giorno fatale quello nel quale il pubblico scoprì che la penna è più potente del ciottolo, e può diventare più dannosa di una sassata.

126

Genio è chi crea concordanza tra il mondo in cui vive ed il mondo che vive in lui (Hugo Von Hofmansthal)

127

Giungete le mani e dite "Namaste". Significa: "Io onoro in te il luogo dove risiede l'intero universo. Se tu sei in quel luogo in te, e io sono in quel luogo in me, siamo una sola cosa" (Leo Buscaglia)

128

Gli amici se ne vanno, e noi aspettiamo che il funerale sia finito per dimenticarli.

129

Gli asceti che non nuocciono ad alcuno, che controllano sempre il loro corpo, essi andranno al luogo eterno, dove non dovranno più soffrire (Buddha)

130

Gli studiosi sono di rado bella gente e in molti casi il loro aspetto è tale da scoraggiare l'amore allo studio nei giovani. (Henry Louis Mencken)

131

Gli uomini sono come un buon vino. Cominciano tutti come uva, ed è il tuo compito metterli sotto i piedi e tenerli al buio fino a quando non maturano in qualcosa con cui ti piacerebbe cenare assieme (AnonimA)

132

Gola sazia disprezza il miele; per chi ha fame anche l'amaro è dolce. (Salomone)

133

Gran parte del progresso nella qualità della vita è il risultato dell'opera di individui impegnati a fare ciascuno il proprio dovere con abilità e coscienza. Molte scontentezze personali, nonché tanti difetti dei prodotti e dei servizi, sono la conseguenza del tenere lo sguardo fisso in alto, allo scalino superiore, invece che dritto davanti a , al lavoro che si sta facendo (Laurence Peter)

134

Grembiule nero e fiocco azzurro: per un bambino milanista il primo giorno di scuola è un trauma (Diego Abatantuono)

135

Guai a quanti chiamano bene il male e male il bene: che trasformano le tenebre in luce e la luce in tenebre; che trasformano l'amaro in dolce e il dolce in amaro (Isaia 5)

136

Ho il culto delle gioie semplici, sono l'ultimo rifugio di uno spirito complesso (Oscar Wilde)

137

Ho spiegato a mio nipote cosil compromesso: se per le vacanze tua madre vuole andare al mare e tuo padre invece in montagna, il compromesso è che si va al mare, ma il papà può portarsi gli sci (Dino Verde)

138

Ho visto gente di Parigi visitare il Louvre e poi andare a mangiare da MacDonald. Ho visto gente di Londra andare a visitare il British Museum e poi andare a mangiare da MacDonald. Ho visto gente di Milano andare a visitare MacDonald, e poi non sapere dove andare a mangiare (Paolo Rossi)

139

I cieli per la loro altezza, la terra per la sua profondità e il cuore dei re sono inesplorabili. (Salomone)

140

I figlioli imparano sempre assai più cose di quelle insegnate; e sono i figlioli a conoscere i genitori, non il contrario (Riccardo Bacchelli)

141

I genitori che si aspettano riconoscenza dai figli (e ce ne sono che addirittura la pretendono) sono come quegli usurai che rischiano volentieri il capitale per incassare gli interessi (Franz Kafka)

142

I giovani hanno quasi tutti il coraggio delle opinioni altrui (Ennio Flaiano)

143

I medici più pericolosi sono quelli che, da attori nati, imitano con perfetta arte di illusione il medico nato (Friedrich W. Nietzsche)

144

I miei occhi non brillano più perché sei lontano, ma il solo pensiero che tu possa tornare da me accende il mio cuore (Anonimo)

145

I nostri amici, il nemico (Pierre Jean de Beranger)

146

I prodotti psichedelici hanno 3 effetti collaterali. Il primo è un incremento della memoria di lungo termine, il secondo è una diminuzione della memoria di breve termine, ed il terzo... il terzo l'ho dimenticato (Timothy Leary)

147

I regali che fai a tua moglie non sono mai azzeccati quanto i regali che fa il tuo vicino a sua moglie.

148

I solitari leggono molto, ma parlano poco e poco sentono dire: la vita per loro è misteriosa. Sono mistici e spesso vedono il diavolo dove non è. (Cechov)

149

Iddio fece il primo gradino, Caino la prima città (Abram Nelson Cowley)

150

In Italia nulla è stabile, fuorché il provvisorio.(Giuseppe Prezzolini)

151

In battaglia tutto ciò che è necessario per farti combattere è un po' di sangue caldo e il sapere che perdere è più pericoloso che vincere. (George Bernard Shaw)

152

In questo mondo ci sono soltanto due tragedie: una è il non avere ciò che si desidera, l'altra è ottenerlo. Quest'ultima è la peggiore, quest'ultima è la vera tragedia.

153

Intelligenza non è non commettere errori, ma scoprire subito il modo di trarne profitto. (Bertolt Brecht)

154

Io non conosco verità assolute, ma sono umile di fronte alla mia ignoranza: in ciò è il mio onore e la mia ricompensa (K.Gibran)

155

Io non lo amo perché è bello, ma perché è il mio bambino (Rabindranath Tagore)

156

Io non scrivo mai il mio nome sui libri che compro se non dopo averli letti, perché allora soltanto posso dirli miei (Carlo Dossi)

157

Io non so se l'erba campa e il cavallo cresce, ma bisogna avere fiducia (Totò)

158

Io sono interamente corpo, e nient'altro; l'anima è soltanto una parola per indicare qualche cosa che riguarda il corpo (Friedrich W. Nietzsche)

159

L'abitudine è in tutte le cose il miglior maestro. (Plinio il Vecchio)

160

L'abitudine è mezza padrona del mondo. "Così faceva mio padre" è sempre una delle grandi forze che guidano il mondo (Massimo D'Azeglio)

161

L'aborto è il più grande distruttore della pace perché, se una madre può uccidere il suo stesso figlio, cosa impedisce che io uccida te e che tu uccida me? Non c'è più nessun ostacolo.

162

L'agricoltura sembra molto semplice quando il tuo aratro è una matita e sei a un migliaio di miglia dal campo di grano. (Dwight David Eisenhower)

163

L'ambizione ha occhi di bronzo, che mai il sentimento ha inumiditi. (Schiller)

164

L'ambizione si attacca con più facilità alle anime piccole che alle grandi, come il fuoco si appicca con più facilità alla paglia e alle capanne che ai palazzi (Chamfort)

165

L'amicizia è una nave abbastanza grande per portare due persone quando si naviga in acque tranquille, ma riservata ad una sola quando il mare si fa agitato (Ambrose Bierce)

166

L'amore fa molto, ma il denaro di più.

167

L'amore non invecchia mai, perché il cuore non ha età.

168

L'amore per la prole è uno dei pochi sentimenti umani che non lascia adito all'invidia. Certo, qualunque padre o madre ammette che qualche altro bambino, carino e intelligente, possa anche esistere, ma il loro ha sempre qualche cosa che gli altri non hanno e che nessuno potrà mai capire (Tom Antongini)

169

L'amore è il trionfo dell'immaginazione sull'intelligenza.

170

L'amore è come una clessidra: quando si riempie il cuore, si svuota il cervello (Jules Renard)

171

L'amore è un labirinto, il matrimonio di solito non è mai l'entrata.

172

L'amore è una cosa ideale, il matrimonio una cosa reale; non si confonde impunemente il reale con l'ideale.

173

L'antica paura degli italiani: quella di migliorare il peggio. (Vittorio Giovanni Rossi)

174

L'arte non deve riprodurre il visibile, ma renderlo visibile. (Paul Klee)

175

L'arte è lunga, la vita breve, il giudizio difficile, l'occasione buona passeggera (Johann Wolfgang Goethe)

176

L'artista è figlio del suo tempo, ma guai a lui se ne è anche il discepolo o peggio ancora il favorito (Friedrich Schiller)

177

L'assennato accetta i comandi, il linguacciuto va in rovina. (Salomone)

178

L'assenza attenua le passioni mediocri e aumenta le grandi, come il vento spegne le candele e ravviva il fuoco.

179

L'assenza diminuisce le passioni mediocri e aumenta le grandi, come il vento spegne Ie candele e alimenta l'incendio (François de La Rochefoncauld)

180

L'automobile è diventata un articolo di vestiario senza il quale ci sentiamo nudi, incerti, incompleti (Marshall McLuhan)

181

L'avarizia in età avanzata è insensata: cosa c'è di più assurdo che accumulare provviste per il viaggio quando siamo prossimi alla meta? (Cicerone)

182

L'avidità fa comprare le cose che il denaro può comprare e fa perdere quelle che il denaro non può comprare (Laurence J. Peter)

183

L'avvenire ci tormenta, il passato ci trattiene, il presente ci sfugge (Gustave Flaubert)

184

L'entusiasmo è per la vita quello che la fame è per il cibo (Bertrand Russell)

185

L'esercito? Il braccio armato della stupidità (Anonimo)

186

L'esperienza non ha alcun valore etico: è semplicemente il nome che gli uomini danno ai propri errori.

187

L'esperienza è quel che ci rimane dopo aver perso tutto il resto.

188

L'incertezza è il peggiore dei mali, fino al momento in cui la realtà ce la fa rimpiangere (Alphonse Karr)

189

L'inferno è per i puri; questa è la legge del mondo morale. Esso è infatti per i peccatori, e peccare si può soltanto contro la propria purezza. Se si è una bestia, non si può peccare e non si sente nulla di un inferno. Così è stabilito, e certamente l'inferno è tutto popolato soltanto da gente per bene, il che non è giusto; ma che cosmai la nostra giustizia! (Thomas Mann)

190

L'iniquo accetta regali di sotto il mantello per deviare il corso della giustizia. (Salomone)

191

L'intelletto cerca, il cuore trova (George Sand)

192

L'ironia è il pudore dell'umanità (Jules Renard)

193

L'istinto femminile è sempre infallibile, o comunque è troppo faticoso sostenere il contrario (Anonimo)

194

L'oro non è tutto. C'è anche il platino. (Paperon de' Paperoni)

195

L'ozio è il padre di tutti i vizi, ma il vizio è il padre di tutte le arti. (Paul Morand)

196

L'ozio è il principio di tutti i vizi, il coronamento di tutte le virtù. (Franz Kafka)

197

L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano (Blaise Pascal)

198

L'unica cosa che rende la vita sopportabile, è il non sapere che cosa verrà dopo (Ursula Le Guin)

199

L'uomo acquista una individualità energetica e completa soltanto sotto l'influenza della donna. Una donna ha creato il suo corpo, un'altra donna gli crea l'anima (Giovanni Morelli)

200

L'uomo coltiva la propria infelicità per avere il gusto di combatterla a piccole dosi. Essere sempre infelici, ma non troppo, è condizione "sine qua non" di piccole e intermittenti felicità (Eugenio Montale)

201

L'uomo il meglio di quando è stimolato dalla speranza d'un premio, dalla paura dell'insuccesso e dalla luce di una stella.

202

L'uomo forte può permettersi di essere buono e gentile, mentre il debole e colui che non è sicuro di non fa che vantarsi e lasciarsi andare alle spacconate (dal film "Il terzo occhio")

203

L'uomo per la parola, e il bue per le corna. (G. Verga)

204

L'uomo ragionevole adegua se stesso al mondo. L'uomo irragionevole persiste nel tentativo di adeguare il mondo a se stesso. Perciò ogni progresso dipende dall'uomo irragionevole (George Bernard Shaw)

205

L'uomo veramente grande è colui che non vuole esercitare il dominio su nessun altro uomo e che non vuole da nessun altro essere dominato (Kahlil Gibran)

206

L'uomo è il capo della famiglia, la donna il collo che fa girare il capo. (proverbio cinese)

207

L'uomo è il fuoco, e la donna è la stoppa: viene il diavolo e soffia. (G. Verga)

208

L'uomo è di fuoco, la donna di stoppa, il diavolo arriva e soffia (Miguel de Cervantes)

209

L'uomo è l'unico animale che non apprende nulla senza un insegnamento: non sa parlare, camminare, mangiare, insomma non sa far nulla allo stato di natura tranne che piangere. (Plinio il vecchio)

210

L'uomo è nato per l'azione, come il fuoco tende verso l'alto e la pietra verso il basso. Non essere occupato e non esistere è per l'uomo la stessa cosa (Voltaire)

211

L'uomo è un essere che fa rumore, cattiva musica e lascia abbaiare il cane. Solo qualche rara volta sta zitto, ma allora è morto (Kurt Tucholsky)

212

La barba non fa il filosofo (Plutarco)

213

La battuta di spirito è in un certo senso il contributo pagato dalla comicità alla sfera dell'inconscio (Sigmund Freud)

214

La cocaina è il modo che usa Dio per dirti che stai facendo troppi soldi. (Robin Williams)

215

La collera è il colesterolo dell'anima (Anonimo)

216

La cortesia è per la natura umana quello che è il calore per la cera (Arthur Schopenhauer)

217

La cosa più bella con cui possiamo entrare in contatto è il mistero. E' la sorgente di tutta la vera arte e di tutta la vera scienza (Albert Einstein)

218

La decisione cristiana di trovare il mondo brutto e cattivo, ha reso brutto e cattivo il mondo (Friedrich W. Nietzsche)

219

La differenza tra letteratura e giornalismo consiste nel fatto che il giornalismo è illeggibile e che la letteratura non viene letta (Oscar Wilde)

220

La donna sarà sempre il pericolo di tutti i paradisi (Paul Claudel)

221

La donna è stato il secondo errore di Dio. (Nietzsche)

222

La donna, nel paradiso terrestre, ha morso il frutto dell'albero della conoscenza dieci minuti prima dell'uomo: da allora ha sempre conservato quei dieci minuti di vantaggio (Alphonse Karr)

223

La facoltà di ingannare se stesso, questo è il requisito essenziale per chi voglia guidare gli altri. (Tomasi di Lampedusa)

224

La fame fa uscire il lupo dal bosco. (G. Verga)

225

La felicità il più delle volte non è altro che uno spiacevole malinteso (Hannelore Schroth)

226

La felicità raduna, il dolore riunisce (Alfred Bougeard)

227

La fidanzata di un mio amico è autoritaria in tutto, al punto da cambiargli il nome. La mia fidanzata è uguale a lei, ma io sono diverso dal mio amico (Anonimo)

228

La fortuna fa come il baro nel giuoco: fa vincere qualche volta per allettare (Aliredo Panzini)

229

La forza trainante della matematica non è il ragionamento ma l'immaginazione. (Augustus de Morgan)

230

La forza è confidente per natura. Nessun più sicuro segno di debolezza che il diffidare istintivamente di tutto e di tutti (Arturo Graf)

231

La gelosia come il fuoco può accorciare le corna, ma le fa puzzare. (Swift)

232

La gelosia spegne l'amore come le ceneri spengono il fuoco (Ninon de Lenclos)

233

La gelosia è il più grande di tutti i mali e quello che fa meno pietà alle persone che ne sono la causa (François de la Rochefoucauld)

234

La gente cerca di nascondere la propria sofferenza, ma sbaglia. Si è consapevoli di se soprattutto attraverso la cognizione del proprio dolore. Ciascuno dovrebbe rivendicare il diritto al proprio dolore.

235

La gente che fallisce nella vita sessuale spesso fallisce in tutto il resto (Nell Kimball)

236

La giovinezza è un tempo durante il quale le convenzioni sono, e devono essere, mal comprese. o ciecamente combattute o ciecamente ubbidite (Paul Valéry)

237

La guerra del governo contro la povertà e stata vinta. I mendicanti che riempiono il paese l'hanno persa (Anonimo)

238

La legge è potente, ma più potente il bisogno. (Goethe)

239

La lettura di buoni testi vale come un colloquio con gli uomini migliori del passato che ci danno il meglio dei loro pensieri. (Cartesio)

240

La lontananza fa all'amore quello che il vento fa al fuoco: spegne quelli piccoli, infiamma quelli grandi.

241

La malattia è il prezzo che l'anima paga per l'occupazione del corpo, come un inquilino paga la pigione per l'appartamento in cui abita (Shri Ramakrishna)

242

La mano nella mano, la mano sulla cosa, il coso nella mano, il coso nella cosa, da cosa nasce cosa! (Anonimo)

243

La matematica è una scienza meravigliosa, ma non ha ancora trovato il modo di dividere un triciclo fra tre ragazzini (Earl Wilson)

244

La mediocrità non conosce nulla di più alto di , ma il talento riconosce il genio all'istante (Arthur Conan Doyle)

245

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità . (Plutarco)

246

La moglie: "Un'altra parola e torno a casa!". Il marito: "Taxi!" (dal telefilm "Cheers")

247

La natura ha creato gli uomini in modo che possono desiderare ogni cosa e non possono conseguire ogni cosa: talchè essendo sempre maggiore il desiderio che la potenza dello acquistare, ne risulta la magra contentezza di quello che si possiede, e la poca soddisfazione d'esso (Niccolò Macchiavelli)

248

La nostra ricchezza è il disordine, che poi è anche la nostra miseria (Leo Longanesi)

249

La pace è per il mondo quello che il lievito è per la pasta (Talmud)

250

La parola comunica il pensiero, il tono le emozioni (E. Pound)

251

La più bella e profonda emozione che possiamo provare è il senso del mistero; sta qui il seme di ogni arte, di ogni vera scienza (Albert Einstein)

252

La più grande cosa dell'universo, dice un certo filosofo, è un brav'uomo che lotta contro l'avversità; e tuttavia ce n'è una ancora più grande, ed è il brav'uomo che viene in suo soccorso (Oliver Coldsmith)

253

La ragione e il torto non si dividono mai con un taglio così netto che ogni parte abbia soltanto dell'uno e del l'altra (Alessandro Manzoni)

254

La ragione non merita veramente di chiamarsi con questo nome, se non il giorno in cui comincia a dubitare di se stessa (Arturo Graf)

255

La rassegnazione sta al coraggio come il ferro sta all'acciaio (Duca di Lévis)

256

La religione di un uomo non vale molto se non ne traggono beneficio anche il suo cane e il suo gatto (Abraham Lincoln)

257

La saggezza è per l'anima ciò che la salute è per il corpo.

258

La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella. (Brillant Savarin)

259

La società ha inizio a partire da due individui, quando il rapporto tra questi individui modifica il loro comportamento.(Jean Piaget)

260

La sofferenza è forse l'unico mezzo valido per rompere il sonno dello spirito. (Saul Bellow)

261

La sofferenza è l'elemento positivo di questo mondo, è anzi l'unico legame fra questo mondo e il positivo. (Kafka)

262

La solitudine è per lo spirito ciò che il cibo è per il corpo (Seneca)

263

La spada logora il fodero, si dice qualche volta. Ecco la mia storia. Le mie passioni mi hanno fatto vivere, e le mie passioni mi hanno ucciso (Jean-Jacques Rousseau)

264

La speranza e il timore sono inseparabili, e non c'è timore senza speranza, speranza senza timore (François de La Rochefoucauld)

265

La storia delle donne è la storia della peggiore forma di tirannia che il mondo abbia conosciuto: quella del debole che domina il forte. E' l'unica tirannia che resiste al mondo (Oscar Wilde)

266

La strada per il successo è ben asfaltata. Sono le vie per raggiungerla che non lo sono (Anonimo)

267

La strada per la grandezza passa attraverso il silenzio. (Nietzsche)

268

La superbia è il cavallo dei ricchi; per la povera gente è fin troppo onore quando va a piedi. (Emilio de Marchi)

269

La vita di ogni uomo è una via verso se stesso, il tentativo di una via, l'accenno di un sentiero (Hermann Hesse)

270

La vita non potrebbe continuare se non si gettasse il passato nel passato, liberando il presente dal suo peso (Paul Tillich)

271

La vita reale è soltanto il riverbero dei sogni dei poeti. La vista di tutto ciò che è bello in arte o in nature, richiama con la rapidità del fulmine il ricordo di chi si ama (Stendhal)

272

La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell'esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio: quest'ultimo non è così bello, ma più istruttivo, perché ci fa vedere l'intreccio dei fili (Arthur Schopenhauer)

273

La vita è governata da una moltitudine di forze. Le cose andrebbero assai lisce se si potesse determinare il corso delle proprie azioni esclusivamente in base a un unico principio morale, la cui applicazione in un dato momento fosse tanto ovvia da non richiedere neppure un istante di riflessione. Ma non riesco a ricordare una sola azione che si sia potuta determinare con tanta facilità (Mohandas Karamchand Gandhi)

274

Lascia dormire il futuro come merita. Se lo si sveglia prima del tempo, si ottiene un presente assonnato (Franz Kafka)

275

Lavoro, quanto odio il lavoro, anche quando lavorano gli altri (Anonimo)

276

Le azioni più decisive della nostra vita sono il più delle volte azioni avventate (André Gide)

277

Le cause di ogni avvenimento assomigliano alle dune del mare: una è preposta sempre all'altra, e l'ultimo "perché", presso il quale si potrebbe riposare, sta nell'infinito (Thomas Mann)

278

Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione. (Johann Wolfgang Goethe)

279

Le donne che devono sempre avere l'ultima parola sono il sogno di ogni banditore d'asta. (Chris Howland)

280

Le donne piangono il giorno del matrimonio. Gli uomini dopo (Boris Makaresko)

281

Le grandi qualità e le grandi virtù (se le avete) vi procureranno il rispetto e l'ammirazione degli uomini; ma sono le qualità minori che devono procurarvi il loro amore e il loro attaccamento (Lord Chesterfield)

282

Le idee fisse sono come dei crampi, per esempio a un piede: il rimedio migliore è camminarci su (Soeren Kierkegaard)

283

Le parole sacre, vedute le labbra dell'autore. Ne rifuggono. Le cose sacre, veduto il cuore dell'autore, vi si fermano (Carlo Emilio Gadda)

284

Le passioni sono i soli oratori che persuadono sempre: il più semplice degli uomini che nutra una passione è più convincente del più eloquente che ne sia privo (François de La Rochefoucauld)

285

Le ricchezze moltiplicano gli amici, ma il povero è abbandonato anche dall'amico che ha. (Salomone)

286

Le voglie nascono l'una dall'altra, e non nascono come gli uomini, che dal grande n'esce un piccolino; anzi ne avviene il contrario, che da una vogliuzza ne sbuca una maggiore, e da questa un'altra più grande (Gasparo Gozzi)

287

Lo sciocco non perdona e non dimentica. L'ingenuo perdona e dimentica. Il saggio perdona, ma non dimentica. (Thomas Szasz)

288

Lo stile non è altro che l'ordine e il movimento che si mette nei propri pensieri. (Buffon)

289

Lo stoicismo, religione che ha un unico sacramento: il suicidio. (Baudelaire)

290

Lo stolto non vede lo stesso albero che vede il saggio. (William Blake)

291

Lodate il Signore e passate le munizioni. (Luogotenente Comandante Forgy)

292

Ma io sono costante come la stella polare, che per il suo esser fedele, fissa e inamovibile non ha pari nel firmamento. (Shakespeare)

293

Ma troverò mai il tempo per non leggere tante cose? (Karl Kraus)

294

Mai ti si concede un desiderio senza che inoltre ti sia concesso il potere di farlo avverare. Può darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia (Richard Bach)

295

Mamma a Natale faceva il tacchino. Un'imitazione di merda. (Mario Zucca)

296

Mantenere una tradizione anche valida è atrofizzare il pensiero che si trasforma nella durata; ed è insensato voler esprimere sentimenti nuovi in una forma "conservata" (Alfred Jarry)

297

Mantieni il tuo volto in pieno sole, e non potrai vedere l'ombra (Helen Keller)

298

Mi avete deluso. Come se, avendo trovato il Santo Graal, vi avessi visto scritto su Made in Japan (Ida Omboni e Paolo Poli)

299

Mi basta un solo bicchierino per ubriacarmi. Il problema è che non mi ricordo se è il trentesimo o il quarantesimo (George Burns)

300

Mi piacerebbe da matti uscire con te, ma devo convertire il mio calendario da Giuliano a Gregoriano (Anonimo)

301

Mi riservo, con fermezza, il diritto di contraddirmi (Paul Claudel)

302

Mille cose avanzano, novecentonovantanove regrediscono: questo è il progresso (Henri Frederic Amiel)

303

Millesimo di secondo : tempo trascorso tra il passaggio al semaforo verde e il primo colpo di clacson.

304

Mio nonno era un uomo insignificante. Al suo funerale il carro funebre seguiva le altre auto. (Woody Allen)

305

Molti uomini debbono il loro successo alla loro prima moglie, e la loro seconda moglie al loro successo (Jim Backus)

306

Morte: il piacere di fare un viaggio senza valigie (Dina Vettore Tanziani)

307

Nel diciannovesimo secolo il problema era che Dio è morto; nel ventesimo secolo il problema è che l'uomo è morto. (Erich Fromm)

308

Nel languore amoroso qualcosa se ne va, senza fine; è come se il desiderio non fosse nient'altro che questa emorragia. La fatica amorosa è questo: una fame amorosa che non viene saziata, un amore che rimane aperto (Roland Barthes)

309

Nell'amore non bisogna mai affrettare il piacere. (Ovidio)

310

Nella convivenza umana ogni diritto naturale in una persona comporta un rispettivo dovere in tutte le altre persone: il dovere di riconoscere e rispettare quel diritto (Giovanni XXIII)

311

Nella sua prima passione la donna ama il suo amante, in tutte le altre ciò che ama è il suo amore (Lord Byron)

312

Nella vita ci sono cose ben più importanti del denaro. Il guaio è che ci vogliono i soldi per comprarle !

313

Nella vita devi trovare il modo giusto di rubare e devi anche capire cosa ti conviene rubare (Anonimo)

314

Nelle cose del mondo, non è il sapere, ma il volere che può. (Nicolò Tommaseo)

315

Nelle mie storie d'amore una volta il rimorso veniva dopo, adesso mi precede (Ennio Flaiano)

316

Nessuno può farvi sentire inferiore senza il vostro consenso (Eleanor Roosevelt)

317

Niente rende tanto amabili quanto il credersi amati (Pierre de Marivaux)

318

No. E` il grande inganno, la saggezza dei vecchi. Non diventano saggi. Diventano attenti. (Hemingway)

319

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio.

320

Non basta fare il bene, bisogna anche farlo bene. (Diderot)

321

Non c'è che un amore nella vita di un uomo. La donna può amare più volte, quanto a lei; ma essa non ha che un amore da dare, ed è il primo (Alphonse Karr)

322

Non c'è niente di tanto sacro che il denaro non possa violare, niente di tanto forte che il denaro non possa espugnare (Marco Tullio Cicerone)

323

Non c'è rimedio per il sesso, se non ancora più sesso.

324

Non c'è vera felicità se non quella di cui ci si accorge di godere. Il bambino è felice, è vero, ma siccome lo viene a sapere soltanto molto più tardi è come se non lo fosse mai stato (Alexandre Dumas figlio)

325

Non dipende tutto della maniera come interpretiamo il silenzio che è intorno? (Lawrence Durrell)

326

Non esiste il caso, perché il caso è la Provvidenza degli imbecilli, e la Giustizia vuole che gli imbecilli non abbiano Provvidenza. (Léon Bloy)

327

Non fare niente il più a lungo possibile, fa morire qualcuno (Anonimo)

328

Non ho nulla contro gli stupefacenti; semplicemente, l'alcol mi basta, e il resto mi fa paura. (Francoise Sagan)

329

Non legare il cuore a nessuna dimora, perché soffrirai quando te ne strapperanno via (Djalal Al-Din Rumi)

330

Non mollare mai il tuo fidanzato se non hai qualcuno di meglio.

331

Non negare un beneficio a chi ne ha bisogno, se è in tuo potere il farlo. (Salomone)

332

Non piangere quando tramonta il sole le lacrime ti impedirebbero di vedere le stelle. (Davide Calzolari)

333

Non ricerco la complicazione; essa è in me. Ogni gesto nel quale non riconosca tutte le contraddizioni che mi abitano, mi tradisce (André Gide, "Se il grano non muore")

334

Non riesco a sopportare quelli che non prendono seriamente il cibo (Oscar Wilde)

335

Non scegliere mai il tuo the in fretta perché poi te lo devi bere (anonimo)

336

Non si deve giudicare il merito di un uomo dalle sue grandi qualità ma dall'uso che sa farne (François de la Rochefoucauld)

337

Non sono i frutti della ricerca scientifica che elevano un uomo ed arricchiscono la sua natura, ma la necessità di capire e il lavoro intellettuale (Albert Einstein)

338

Non ti fidare, ragazzo mio, di quelli che promettono di farti ricco dalla mattina alla sera. Per il solito, o sono matti o imbroglioni! (Carlo Collodi)

339

Non tramare il male contro il tuo prossimo mentre egli dimora fiducioso presso di te. (Salomone)

340

Non vi è chi non si lusinghi di avere qualche cosa più di quello che possiede. Quanto egli ha in mano di buono e di certo non lo stima punto, sempre gli par più bello e migliore quello che gli stimola e punge il cervello (Gaspare Gozzi)

341

Non volendo pensare a quello che mi porterà il domani, mi sento libero come un uccello (Mohandas Karamchand Gandhi)

342

Non è che il successo cambi l'uomo; lo smaschera (Max Frisch)

343

Non è difficile per un uomo fare qualche buona azione; il difficile è agir bene tutta la vita, senza mai far nulla di male (Mao Tse-tung)

344

Non è l'abito che fa il monaco, ma il monaco sarto che fa l'abito (Anonimo)

345

Non è la letteratura il vasto sapere che fa l'uomo, ma la sua educazione alla vita reale. Che importanza avrebbe che noi fossimo arche di scienza, se poi non sapessimo vivere in fraternità con il nostro prossimo? (Mohandas Karamchand Gandhi)

346

Non è vero che il contrario del vizio sia la virtù. Fumare è un vizio, e io non fumo, perché non mi piace. Può essere virtù questa? (Anonimo)

347

Nulla basta a colui per il quale ciò che basta è poco. (Epicuro)

348

Nulla rende così amabili come il credersi amati. (Marivaux)

349

il sole la morte si possono guardare fissamente.

350

Oggi il consumatore è la vittima del produttore, che gli rovescia addosso una massa di prodotti ai quali deve trovar posto nella sua anima (Mary McCarthy)

351

Oggi ho telefonato all'Agnelli e gli ho detto: "Il mio posto di lavoro non si tocca..." Lui m'ha risposto:"E chi lo tocca ? Anzi mi fa schifo solo a guardarlo." (Altan)

352

Oggi si conosce il prezzo di tutte le cose, ed il valore di nessuna.

353

Oggi sono sceso dal letto dal lato sbagliato. E io tengo il letto contro la parete (Anonimo)

354

Oggi è il primo giorno del resto della tua vita (Anonimo)

355

Ogni Mattina in Africa, una gazzella si sveglia, sa che deve correre più in fretta del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, un leone si sveglia, sa che deve correre più della gazzella, o morirà di fame. Quando il sole sorge, non importa se sei un leone o una gazzella: è meglio che cominci a correre.

356

Ogni cosa sulla terra ha un doppio carattere, come una miscela di sabbia e di zucchero. Sii come la saggia formica che sceglie solo lo zucchero e non tocca la sabbia. Per la colpa di molti non giudicare il tutto.

357

Ogni grande opera d'arte ha due facce, una per il proprio tempo e una per il futuro, per l'eternità (Daniel Barenboim)

358

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso (Marcel Proust, "Il tempo ritrovato")

359

Ogni nazione ha il governo che si merita. (Joseph Maistre)

360

Ogni società ha il tipo di criminali che si merita. (Robert F. Kennedy)

361

Ogni tipo di dipendenza è cattiva, non importa se il narcotico è l'alcool o la morfina o l'idealismo. (Carl Gustav Jung)

362

Ogni volta che si ama è quella l'unica volta che si abbia veramente amato. La differenza dell'oggetto dell'amore non altera la sincerità della passione, ma l'intensifica (Oscar Wilde, "Il ritratto di Dorian Gray")

363

Ognuno all'arte sua, e il lupo alle pecore. (G. Verga)

364

Ognuno è come il cielo l'ha fatto, e qualche volta molto peggio. (Cervantes)

365

Oh infami battaglie d'amore, dove il codardo è valoroso, poiché il vinto resta a guardar fuggire quello che vince (Pedro Calderón de la Barca)

366

Ormai per sicurezza pratico solo il sesso orale. Ne parlo e basta (Andreas Schon)

367

Parere non e' essere: ma per essere bisogna anche parere. Nulla contribuisce tanto a fare il monaco quanto l'abito.

368

Parere non è essere: ma per essere bisogna anche parere. Nulla contribuisce a fare il monaco quanto l'abito (Ugo Bernasconi)

369

Per il mercante, anche l'onestà è una speculazione. (Baudelaire)

370

Per chi ama, il sole non tramonta mai; per chi soffre, mai spunta.

371

Per difetto di buon governo il popolo decade, la riuscita sta in molti consiglieri (Salomone)

372

Per l'uomo tribale, lo spazio era il mistero incontrollabile. Per l'uomo tecnologico, è il tempo a occupare lo stesso ruolo (Marshall McLuhan)

373

Per molti, anche la sessualità è una catena dell'oppressione sociale: vivono il sesso convenzionale come copertura dei propri veri istinti.

374

Per non aver saputo celebrare l'aborto e legalizzare il cannibalismo, le società moderne dovranno risolvere le loro difficoltà adottando procedimenti ben più sbrigativi (Emile M. Cioran)

375

Per quanto raro sia il vero amore, è ancora meno raro della vera amicizia (François de La Rochefoucauid)

376

Piuttosto soffrire che morire, è il motto degli uomini. (La Fontaine)

377

Più il programma è interessante, più sarà interrotto dalla pubblicità .

378

Portare una corazza ti evita il dolore, ma ti evita anche il piacere (Celeste Holm)

379

Povertà senza debiti sarebbe una troppo grande solitudine, dice il povero nella sua saggezza (Henri Michaux)

380

Preso nel suo complesso, il mondo è un mostro pieno di pregiudizi, affardellato di preconcetti, corrotto dalle cosiddette virtù; esso è un puritano e un fatuo. Il segreto della vita è l'arte di sfidarlo. Sfidare il mondo - ecco quale dovrebbe essere il nostro scopo, invece di vivere per accondiscere alle sue pretese, come facciamo per lo più.

381

Prigione: a parte il necessario, non vi manca niente. (Sacha Guitry)

382

Prima che tu trovi il tuo bel principe, devi baciarne molti di rospi.

383

Prima di aprire la bocca, ricordarsi di attivare il cervello. (Mario Metri)

384

Puoi anche alzarti molto presto, ma il tuo destino s'è alzato un'ora prima (anonimo)

385

Puoi svegliarti anche molto presto all'alba, ma il tuo destino si è svegliato mezz'ora prima di te.(detto africano)

386

Quaggiù, il successo è solo il metro di giudizio di ciò che è buono o cattivo. (Hitler)

387

Qual'è l'età dell'anima umana? Come essa ha la virtù del camaleonte di mutar colore a ogni nuovo incontro, d'esser gaia con chi è allegro e triste con chi è depresso, così anche la sua età è mutevole come il suo umore (James Joyce)

388

Quando il gioco si fa duro, i duri entrano in gioco (John Belushi)

389

Quando il medico ci esorta a farci coraggio è il momento in cui lo perdiamo. (Roberto Gervaso)

390

Quando il tuo amore non produce amore reciproco e attraverso la sua manifestazione di vita, di uomo che ama, non fa di te un uomo amato, il tuo amore è impotente, è una sventura (Karl Marx)

391

Quando ci sono i tumulti elettorali è meglio andare al manicomio: tra i pazzi è più tranquillo (Totò, nel film "Il medico dei pazzi")

392

Quando con certe persone si è fatto il possibile per conquistarle, se la cosa non riesce c'è ancora una risorsa: non far più nulla.

393

Quando la mano di un uomo tocca la mano di una donna, entrambi toccano il cuore dell'eternità (K.Gibran)

394

Quando mi sentirò un onda nel mare? Così sola, eppure niente senza il mare che la contiene con tutte le altre (A. S (Anonimo)

395

Quando non si ama, nel silenzio che è in ognuno di noi si può sentire il disperato singhiozzo dell'amore.

396

Quando non si è sinceri bisogna fingere, a forza di fingere si finisce per credere; questo è il principio di ogni fede. (Moravia)

397

Quando si agisce è segno che ci si aveva pensato prima: l'azione è come il verde di certe piante che spunta appena sopra la terra, ma provate a tirare e vedrete che radici profonde (Alberto Moravia)

398

Quando si è in un pasticcio tanto vale goderne il sapore (Confucio)

399

Quando si è innamorati, basta un niente per essere ridotti alla disperazione o per toccare il cielo con un dito (Giacomo Casanova)

400

Quando ti sveglierai e non vedrai più il sole, o sarai morto, o sarai tu il sole.

401

Quando tutto il resto fa fiasco, prova a fare come dice tua moglie.

402

Quando un uomo ha grossi problemi dovrebbe rivolgersi ad un bambino; sono loro, in un modo o nell'altro, a possedere il sogno e la libertà (Fjodor Dostoevskij)

403

Quando un uomo sposato ha una relazione con una donna con il doppio dei suoi anni, può essere vero amore, ma quando ce l'ha con una donna della metà dei suoi anni, è solamente lussuria (Anonimo)

404

Quando voglio conoscere il mio futuro, guardo nella mia palla di vetro e dico: "Toh, ho un testicolo artificiale" (Alessandro Bergonzoni)

405

Quanto più già si sa, tanto più bisogna ancora imparare. Con il sapere cresce nello stesso grado il non sapere, o meglio il sapere del non sapere (Friedrich Schiller)

406

Quanto più grande è il potere tanto più pericoloso è l'abuso (Edmund Burice)

407

Quanto tempo risparmia chi non sta a guardare quello che dice o fa o pensa il suo vicino (Marco Aurelio)

408

Que' prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi, predicano sempre che la perfezione sta nel mezzo; e il mezzo lo fissan giusto in quel punto dov'essi sono arrivati, e ci stanno comodi (Alessandro Manzoni)

409

Quelli che non riescono a ricordare il passato sono condannati a ripeterlo (George Santayana)

410

Quelli che non sanno ricordare il passato, sono condannati a ripeterlo. (George Santayana)

411

Questa notte non può durare in eterno, perché fra poco arriverà il mattino, ammesso che ci sia un domani.

412

Questa è la storia di quattro individui: Ognuno, Qualcuno, Chiunque e Nessuno. Bisognava fare un lavoro importante e si chiese a Ognuno di occuparsene. Ognuno si assicurò che Qualcuno lo facesse. Chiunque avrebbe potuto occuparsene, ma Nessuno non fece mai niente. Qualcuno s'arrabbiò perché considerava che per questo lavoro Ognuno fosse responsabile. Ognuno credeva che Chiunque potesse farlo, ma Nessuno mai si rese conto che Ognuno non avrebbe fatto niente. Alla fine Ognuno rimproverò Qualcuno per il fatto che Nessuno non fece mai quello che Chiunque avrebbe dovuto fare (Anonimo)

413

Questo è il primo dei castighi: nessun uomo colpevole viene assolto quando giudicato da stesso (Giovenale)

414

Raramente nella corrida vince il toro. Gli manca lo stimolo economico (Stanislaw J. Lec)

415

Ritengo una delle fortune della mia vita il fatto di non scrivere per i giornali. Le mie tasche ci rimettono, ma la mia coscienza è soddisfatta (Gustave Flaubert)

416

Rughe: solchi nei quali, il più delle volte, non è spuntato niente (Pierre Véron)

417

Saggio è colui che non ritiene infallibile il suo giudizio e non si lascia abbagliare da tutto ciò che gli sembra buono (Hazrat Ali)

418

Sapendo che il primo posto nel cuore dei loro uomini è incontrastatamente occupato dai cavalli, le donne inglesi cercano di assicurarsi almeno il secondo posto in graduatoria, facendo di tutto per assumere un aspetto equino. E di solito ci riescono (George Bernard Shaw)

419

Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua intelligenza. (Kant)

420

Sapere di sapere quello che si sa e sapere di non sapere quello che non si sa: ecco il vero sapere (Confucio)

421

Scrivi la tua storia nella polvere, la cameriera passerà il piumino, la cameriera dal sorriso strano, dimenando il fondoschiena se ne andrà (Anonimo)

422

Scusatemi, mentre bacio il cielo! (Jimi Hendrix)

423

Se il denaro crescesse sugli alberi a me capiterebbe un bonsai (Boris Makaresko).

424

Se il dottore mi dicesse che ho non più di sei minuti di vita, non brontolerei. Solo batterei a macchina più velocemente. (Isaac Asimov)

425

Se il mio dottore mi dicesse che mi rimangono solo sei minuti da vivere, non ci rimuginerei sopra. Batterei a macchina un po' più veloce (Isaac Asimov)

426

Se il proprio treno è in ritardo, la coincidenza partirà in perfetto orario .

427

Se a mezzogiorno il re ti dice che è notte fonda, tu contempla le stelle (anonimo persiano)

428

Se amor è figlio d'affanno, come diceva il poeta, è altrettanto vero che affanno è figlio d'amor; tanto affanno c'è e tanto amore c'è a questo mondo (Anonimo)

429

Se avesse detto meta' di quel che ha detto avrei capito il doppio...

430

Se avessi il talento che credo d'avere sarei un genio.

431

Se c'è una cosa in Italia che funziona è il disordine. (Leo Longanesi)

432

Se credete che non sia parlare di stessi il dare la propria opinione sugli altri (Sacha Guitry)

433

Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore, perché è la mia vita.

434

Se dovessi scegliere tra tradire il mio paese e tradire il mio amico, spero di avere il fegato di tradire il mio paese. (Edward Morgan Forster)

435

Se fai per benino l'uomo ignoto della strada, non dici mai il tuo parere, ti occupi solo della tua famiglia e non vivi in tempi di guerra, hai ottime probabilità di morire di infarto, trombosi cerebrale o cancro (Franz Fischer)

436

Se gli uomini sapessero come passano il tempo le donne quando sono sole, non si sposerebbero.

437

Se hai trovato il miele, mangiane quanto ti basta, per non esserne nauseato e poi vomitarlo. (Salomone)

438

Se l'invidia potesse guardare fissamente il sole, non ne vedrebbe che le macchie (Conte di Belvèze)

439

Se proprio volete farvi un'idea del carattere di un uomo, non considerate le sue opere grandi Il primo sciocco che passa può, in un istante della sua vita, comportarsi da eroe. Guardate piuttosto come un uomo compie le azioni più comuni: esse vi riveleranno il vero carattere di un grande uomo (Swami Vivekananda)

440

Se punti il dito verso la luna, l'idiota guarderà il dito (anonimo)

441

Se raccogliete un cane affamato e gli date da mangiare, potete star sicuri che non vi morderà. Questa è la principale differenza tra l'uomo e il cane (Mark Twain)

442

Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l'amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra. Ma questa è una verità che non molti conoscono (Primo Levi)

443

Se spaccherai il cuore di un atomo vi troverai l'Universo.

444

Se volete conoscere il valore del denaro cercate di farvene prestare (Benjamin Franklin)

445

Se vuoi conquistarti il cuore di qualcuno, consentigli di confutarti (Benjamin Disraeli)

446

Se vuoi fare qualcosa, o sogni di poterlo fare, inizialo! Il coraggio ha in il Genio, la Forza e la Fantasia (Mercedes Indri De Carli)

447

Secondo gli ultimi dati dell'ONU, il nostro Paese confina un po' col terzo mondo ed un po' con l'altro mondo (Anonimo)

448

Secondo una recente indagine, un francese su quattro ritiene che il sole giri intorno alla terra; gli altri tre sono convinti che giri intorno alla Francia (Anonimo)

449

Seguendo la legge della prova e dell'errore, possiamo facilmente dedurre che il nostro "sviluppo" è una storia di errori consecutivi. Quindi, per il futuro, faremo meglio a rassegnarci (Anonimo)

450

Sembra far parte della natura stessa dell'amante la convinzione di essere più forte dell'oggetto del suo amore. Egli è sempre desideroso di evitare il minimo fastidio alla persona amata, e non vuole che nemmeno si graffi con una spina (Shri Ramakrishna)

451

Senza di te il sole tramonta lo stesso; senza di te l'acqua del fiume scorre ugualmente; senza di te piove come sempre Ma con te era tutto più bello (Anonimo)

452

Senza fine le onde del mare di Ago salgono e scendono la riva rocciosa. Senza fine il mio amore (poeta giapponese anonimo)

453

Si capisce al volo chi è un leader. Più del discorso, cura il riassunto per la stampa (Dino Basili)

454

Si deve insegnare agli uomini, per quanto è possibile a tutti gli uomini, che il sapere non si trae dai libri ma dall'osservazione del cielo e della terra. (Comenio)

455

Si dice che il denaro non la felicità. Senza dubbio ci si riferisce al denaro degli altri (Sacha Guitry)

456

Si muore tutte le sere, si rinasce tutte le mattine: è così. E tra le due cose c'è il mondo dei sogni.

457

Si parla tanto del bello che è nella certezza; sembra che si ignori la bellezza più sottile che è nel dubbio. Credere è molto monotono, il dubbio è profondamente appassionante. Stare all'erta, ecco la vita; essere cullato nella tranquillità, ecco la morte (Oscar Wilde)

458

Si può capire il carattere di una persona dal modo in cui accoglie le lodi (Seneca)

459

Si può mai ricordare l'amore? E' come evocare un profumo di rose in una cantina. Puoi richiamare l'immagine di una rosa, non il suo profumo (Arthur Miller)

460

Si può spesso paragonare la donna alla salute, il cui valore si riconosce quando è perduta (Anonimo)

461

Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso; e si usano le opere d'arte per guardare la propria anima (G. Bernard Shaw)

462

Si vede che lo sport rende gli uomini cattivi, facendoli parteggiare per il più forte e odiare il più debole (AIberto Moravia)

463

Sii il maledetto e non colui che maledice (Talmud)

464

Sii il primo ad avere fede nel tuo ideale, se desideri che gli altri credano in esso. Se non rispetti tu stesso il tuo ideale, gli altri non lo rispetteranno.

465

So che bisogna dare a Dio ciò che è di Dio, ma il Papa non è Dio (Napoleone Bonaparte)

466

Solo chi non conosce il dolore può ridere di chi soffre.

467

Solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di cambiare il mondo, possono cambiarlo davvero (Anonimo)

468

Solo godere è vivere! Scordiamoci tutti gli affanni: il nostro tempo è breve. Ora a me Lieo, e la musica e corone di fiori, a me l'ebbrezza delle donne! E' questa la mia ora. Nessuno del domani ha certezza (Rufino)

469

Solo i coraggiosi possono amare: tutto il resto è coppia (Barbara Alberti)

470

Solo i poveri riescono ad afferrare il senso della vita, i ricchi possono solo tirare a indovinare. (Charles Bukowski)

471

Solo lo scienziato è vero poeta: ci la luna, ci promette le stelle, ci farà un nuovo universo se sarà il caso. (Allen Ginsberg)

472

Solo un idiota può riprodurre il lavoro di un altro idiota (Anonimo)

473

Solo uno spirito disperato può raggiungere la serenità, e per essere disperati bisogna aver molto vissuto e amare ancora il mondo (Blaise Cendrars)

474

Sono due i giorni in cui una donna è un piacere : il giorno in cui un uomo la sposa ed il giorno in cui la seppellisce. (Ipponatte)

475

Sono rimasto isolato: lei che hai il panfilo, me la darebbe una panfilata fino a Napoli? (Totò, nel film "Totò le Mokò")

476

Sopra il pianoforte c'era un avviso a stampa: "Non sparate sul pianista. Fa del suo meglio." (Wilde)

477

Sovvengati che tu non sei qui altro che attore di un dramma, il quale sarà o breve o lungo, secondo la volontà del poeta (Epitteto)

478

Sperimenta tutto quello che c'è, tutte le strade del possibile, non porti limiti, e via via mettiti in relazione con il resto del mondo: così facendo, finirai per trovare la tua vera identità.

479

Spesso chi vuole consolare, essere affettuoso ecc. è in realtà il più feroce dei tormentatori. Anche nell'"affetto" bisogna essere soprattutto "intelligenti"' (Antonio Gramsci)

480

Spesso confondiamo il dovere con ciò che compiono gli altri e non ciò che noi stessi dobbiamo compiere (Oscar Wilde)

481

Spesso, il matrimonio non è che il coronamento d'un errore.

482

Stanislaw Lec dice che i cannibali si lamentano perché l'uomo fa schifo, ma il mostro di Milwaukee purtroppo o per fortuna era di bocca buona, e così ne ha mangiati 17 (Anonimo)

483

Subito dopo il creatore di una buona frase viene, in ordine di merito, il primo che la cita (Ralph Waldo Emerson)

484

Supponiamo che il nostro compito sia di attraversare un fiume; non lo realizzeremo senza ponti barche; fino a quando la questione del ponte o delle barche non sia risolta, a cosa serve parlare di attraversare il fiume? (Mao Tse-tung)

485

, all'origine delle origini, molto prima delle chiacchiere accademiche, è il silenzio a celebrare la bellezza del racconto (Daniel Pennac, "Signor Malaussène")

486

Tanti auguri alla nostra velina Marina, chè domani è il suo compleanno. Compie ventun'anni. Beata lei. Io alla sua età ne avevo trentaquattro (Ezio Greggio)

487

Tanto va la gatta al lardo che se lo mangia tutto (il Ruggito del Coniglio)

488

Ti amo con tutta l'altezza, larghezza e profondità che la mia anima può raggiungere, quando sentendosi lontana dagli sguardi tende ai confini dell'Essere e della Grazia ideale. Ti amo con il respiro, i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita! (Elizabeth Barrett Browning)

489

Tra il reale e l'irreale c'è una porta: quella porta siamo noi.

490

Tra donne esiste solo il confronto. Ogni donna esclude l'altra (Anonimo)

491

Tratta il pensiero come un bambino: se hai da fare cose importanti, impegnalo con dei giochi perché non ti disturbi (Anonimo)

492

Tre atteggiamenti fondamentali dell'uomo che corteggia una donna: il millantatore, quello che fa promesse, quello che implora la mamma (Elias Canetti)

493

Trovare non è niente. Il difficile è aggiungere a se stessi quello che si trova (Paul Valéry)

494

Trovare un accordo fra cose di cattivo gusto: ecco il colmo dell'eleganza (Jean Genêt)

495

Tu dici che ami la pioggia, ma quando piove apri l'ombrello. Tu dici che ami il sole, ma quando splende cerchi l'ombra. Tu dici che ami il vento, ma quando tira chiudi la porta. Per questo ho paura quando dici che mi ami! (Anonimo)

496

Tutti gli uomini cercano la donna ideale, specie dopo il matrimonio (Helen Rowland)

497

Tutti i governi votano per alzata di mano. Il nostro per calata di braghe (Anonimo)

498

Tutti i malvagi sono bevitori di acqua, e lo dimostra il diluvio (Louis-Philippe conte di Sègur)

499

Tutti quelli che si congratulano con se stessi perché il comunismo è finito nell'immondizia, saranno costretti a chiedersi chi ha vinto, quando la Coca Cola esigerà un seggio all'ONU. (Scott Turow)

500

Tutti sanno per esperienza che è facile innamorarsi, mentre amare veramente è bello ma difficile. Come tutti i veri valori, l'amore non si può acquistare. Il piacere si può acquistare, l'amore no (Hermann Hesse)

501

Un artista ha la morte sempre con , come un bravo prete il suo breviario (Heinrich Böll, "Opinioni di un clown")

502

Un bravo artista è destinato ad essere infelice nella vita: ogni volta che ha fame e apre il suo sacco, vi trova dentro solo perle (H.Hesse)

503

Un buon sigaro e una bella donna risolvono completamente il problema dell'esistenza, almeno per un po'. Il sigaro ha il pregio aggiuntivo di consumarsi in silenzio: non parla e finisce nel nulla (Anonimo)

504

Un cameriere è un uomo che porta un frac senza che nessuno se ne accorga. Per contro ci sono uomini che hanno l'aspetto di cameriere appena si mettono un frac. Così in ambedue i casi il frac non ha nessun valore (Karl Kraus)

505

Un consulente è una persona che prende in prestito il tuo orologio, ti dice che ora è, si mette in tasca l'orologio e ti manda il conto (Anonimo)

506

Un figlio stolto è un tormento per il padre e un'amarezza per colei che lo ha partorito. (Salomone)

507

Un giorno decise di suicidarsi: si mise la camicetta di quando aveva quattro anni e allaccio il bottone del colletto. (Alessandro Bergonzoni)

508

Un mio amico ha un ottimo cane da guardia. A ogni rumore sospetto, lui sveglia il cane e il cane comincia ad abbaiare (Renato Pozzetto)

509

Un modo per far andare meglio la tua vecchia auto è guardare il prezzo di un nuovo modello (Anonimo)

510

Un modo umanitario di usare il deserto del Sahara sarebbe quello di adoperarlo come il terreno dove soltanto si avesse a definire i duelli fra le nazioni. Rimarrebbero illese le terre innocenti, e la sabbia ingrassata dalle umane carogne diventerebbe fruttifera (Carlo Dossi)

511

Un oggetto cadrà sempre in modo da produrre il maggior danno possibile .

512

Un oggetto può piacere anche per se stesso, per la diversità delle sensazioni gradevoli che ci suscita in una percezione armoniosa; ma ben più spesso il piacere che un oggetto ci procura non si trova nell' oggetto per se medesimo. La fantasia lo abbellisce cingendolo e quasi irraggiandolo d'immagini care. Nell'oggetto insomma amiamo quel che vi mettiamo di noi (Luigi Pirandello)

513

Un oggetto, anche se non ottenuto con il furto, è tuttavia come rubato se non se ne ha bisogno (Mohandas Karamchand Gandhi)

514

Un ordine perfetto è il fondamento di tutte le cose. (Edmund Burke)

515

Un po' di credulità aiuta a percorrere il cammino della vita molto agevolmente (E. Gaskell)

516

Un professionista è uno che può fare il suo lavoro quando non si sente in vena di farlo. Un dilettante è uno che han può fare il suo lavoro quando si sente in vena di farlo (James Agate)

517

Un sentimentale è semplicemente uno che vuol godere il lusso di un'emozione senza pagare. In verità il sentimentalismo è semplicemente la festa legale del cinismo (Oscar Wilde)

518

Un sorriso arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dona, non dura che un istante, ma il suo ricordo è talora eterno. E' un bene che non si può comprare, prestare, rubare, poichè esso ha valore solo dall'istante in cui si dona (P. Faber)

519

Un'obiezione di ordine tecnico è il primo rifugio di un mascalzone. (Heywood Campbell Broun)

520

Un'osservazione veramente buona sorprende il suo autore quanto il suo pubblico (Joseph Joubert)

521

Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti (Lucio Anneo Seneca)

522

Una bella poesia è un contributo alla realtà. Il mondo non è più lo stesso quando gli si è aggiunta una bella poesia (Dylan Thamas)

523

Una cosa sola è necessaria: la solitudine. La grande solitudine interiore. Andare in se stessi e non incontrarvi nessuno per ore. A questo bisogna arrivare. Essere soli come e solo il bambino (Anonimo)

524

Una delle differenze fondamentali fra un gatto e una bugia è che il gatto ha solo nove vite (Mark Twain)

525

Una donna perfetta chi potrà trovarla? Ben superiore alle perle è il suo valore. (Salomone)

526

Una pallida luce in fondo al tunnel sembra accendersi... speriamo che non sia il treno che arriva (Anonimo)

527

Una pipa al saggio il tempo per riflettere, all'idiota qualcosa da mettere in bocca (Trischmann)

528

Una volta ottenuto il beneficio. il donatore è dimenticato (William Congreve)

529

Uno dei sintomi dell'arrivo di un esaurimento nervoso è la convinzione che il proprio lavoro sia tremendamente imponente. Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il loro lavoro (Bertrand Russell)

530

Uno sciocco e il suo denaro condividono lo stesso materasso.

531

Uno squilibrio fra il ricco ed il povero e' il più vecchio e mortale alimento per tutte le repubbliche. (Plutarco)

532

Va beh, non sono abbastanza vestito per andare al fresco. Comunque, nel caso vi interessi, i mangiatori di spade usano un trucco per non ferirsi quando inghiottono la spada: prima inghiottono il fodero (Groucho (Dylan Dog))

533

Vi sono momenti in cui uno si trova nella necessità di scegliere fra il vivere la propria vita piena, intera, completa, o trascinare una falsa, vergognosa, degradante esistenza quale il mondo, nella sua grande ipocrisia, gli domanda.

534

Via via che la logica si perfeziona, diminuisce il numero delle cose che si possono dimostrare (Bertrand Russell)

535

Viviamo, di solito, con il nostro essere ridotto al minimo; la maggior parte delle nostre facoltà resta addormentata, riposando sull'abitudine, che sa quel che c'è da fare e non ha bisogno di loro (Marcel Proust)

536

Voglio parlare del cervello. L'emisfero destro, quello razionale, e l'emisfero sinistro, quello della fantasia. Quello che fa credere all'automobilista costretto a fermarsi col rosso che è il semaforo ad avercela con lui (Beppe Grillo)

537

Vorrei catturare il tuo cuore ed i tuoi sentimenti e giocare con loro e poi abbandonarli, come tu hai fatto con me (Oscar Wilde)

538

Vorrei essere il più grande amore della donna che amo; con la consapevolezza che le emozioni e la purezza provate nel primo amore non possono più ripetersi (Anonimo)

539

Vorrei morire ucciso dagli agi. Vorrei che di me si dicesse: "Commorto?" "Gli è scoppiato il portafogli." (Marcello Marchesi)

540

Il Paradiso lo preferisco per il clima, l'Inferno per la compagnia (Mark Twain)

541

Il Signor L. per allontanare la signore B. , vedova da qualche tempo, dall'idea del matrimonio, le disse: "Voi non sapete che gran cosa sia portare il nome di un uomo che non può più commettere sciocchezze" (Nicolas de Chamfort)

542

Il Vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti. (K.Gibran)

543

Il bacio di una donna può non lasciare traccia nell'anima, ma ne lascia sempre sul bavero della giacca (Enrique J. de Poncela)

544

Il bacio è un dolce trovarsi dopo essersi a lungo cercati (Anonimo)

545

Il ballo è un rozzo tentativo di entrare nel ritmo della vita (George Bernard Shaw)

546

Il bello della vita è saper ascoltare i consigli degli altri per poi fare quello che dice il cuore (Anonimo)

547

Il bisogno avvelena i mali che non può guarire. (Vauvenargues)

548

Il buon nome vale più di grandi ricchezze; la stima, più che l'oro e l'argento. (Salomone)

549

Il buon pilota si conosce alle burrasche. (G. Verga)

550

Il buon senso non avrà dunque mai degli eroi? (Armand Salacrou)

551

Il buonsenso è l'istinto del vero (Max Jacob)

552

Il caffè, per esser buono, deve essere nero come la notte, dolce come l'amore e caldo come l'inferno. (Bakunin)

553

Il cannibale prese una cotta e se la mangiò (Anonimo)

554

Il caos ha messo ordine nell'universo e spargendo dolore mette disordine nell'animo umano (Anonimo)

555

Il capitalismo è lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo. Il socialismo è l'esatto contrario. (D.Aquisti)

556

Il capitalismo è una ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo invece e' un'equa ripartizione della miseria.

557

Il capo del governo inglese non dice mai una cosa vera senza l'intenzione che sia presa per una menzogna; non dice mai una cosa falsa, se non con lo scopo che sia presa per la verità (Jonathan Swift)

558

Il castigo del delitto sta nell'averlo commesso; la pena che vi aggiunge la legge è superflua (Anatole France)

559

Il cattivo critico critica il poeta, non la poesia (E. Pound)

560

Il cinema è un alto artificio che mira a costruire realtà alternative alla vita vera, che gli provvede solo il materiale grezzo (Umberto Eco)

561

Il cinismo è l'arte di vedere le cose come sono, non come dovrebbero essere (Oscar Wilde)

562

Il comandamento non dovrebbe essere "perdonatevi a vicenda" bensì "capitevi a vicenda" (Anonimo)

563

Il commerciante ha in tutto il mondo la medesima religione. (Heine)

564

Il commercio più lucroso sarebbe quello di comprare le persone per quello che valgono e di rivenderle per quello che credono di valere (Vera de Talleyrand-Périgord)

565

Il compito principale di un uomo è dare origine a se stesso, trasformandosi in tutto ciò che è in grado di essere. Il risultato di tali sforzi sarà la sua personalità (Erich Fromm)

566

Il compito principale nella vita di un uomo è di dare alla luce se stesso. (Fromm)

567

Il compromesso è l'arte di tagliare una torta in modo tale che ciascuno creda di avere avuto la fetta più grossa. (Jan Peerce)

568

Il comunismo per me è per un terzo pratica e per due terzi spiegazione. (Will Rogers)

569

Il conformismo è la scimmia dell'armonia. (Ralph Emerson)

570

Il conto corrente è un'offerta volontaria al mantenimento della vostra banca (Ambrose Bierce)

571

Il contribuente è uno che lavora per lo stato senza essere un impiegato statale. (Ronald Reagan)

572

Il coraggio perfetto consiste nel fare senza testimoni quello che si sarebbe capaci di fare davanti a tutti (François de La Rochefoucauld)

573

Il coraggio più difficile, e ai deboli specialmente più necessario, è il coraggio di soffrire (Niccolò Tommaseo)

574

Il coraggio è l'effetto d'una grandissima paura. Quando abbiamo infatti una gran paura di morire, ci lasciamo tagliare coraggiosamente una gamba (Abate Galiani)

575

Il coraggio è spesso l'effetto di una visione poco chiara del pericolo che si affronta, o dell'ignoranza totale dello stesso pericolo (Claude Adrien Welvétius)

576

Il criminale è una persona con istinti predatori che non ha il capitale sufficiente per fondare una società (Howard Scott)

577

Il cristianesimo ha fatto molto per l'amore facendone un peccato. (Anatole France)

578

Il critico pretende d'insegnare all'artista quel che lui non imparerà mai.

579

Il cuor nostro è fatto, come dire, a maglia. Se un padre continuamente liberale l'appaga di quel che vuole, allarga le maglie e non s'empie più (Gapare Gozzi)

580

Il cuore di ciascuno è un universo a , e pretendere di definire l'amore, cioè tutti gli amori, è, per chiunque abbia vissuto, una pretesa assurdi (Paul Bourget)

581

Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce (BIaise Pascal)

582

Il delitto è sempre volgare; la volgarità è sempre delitto (Oscar Wilde)

583

Il denaro quello che agli altri sembra la felicità (Henri de Régnier)

584

Il denaro e' come concime. Ciò vuol dire che deve essere sparso attorno.

585

Il denaro non da la felicità...figuriamoci la miseria! (W.Allen)

586

Il denaro non deve essere se non il più potente dei nostri schiavi (Abel Bonnard)

587

Il denaro non la felicità. Figuriamoci la miseria (W.Allen)

588

Il denaro non fa così tanti amici sinceri quanti nemici veri.

589

Il denaro non rappresenta se non una nuova forma di schiavitù impersonale, al posto dell'antica schiavitù personale (Lev Tolstoi)

590

Il denaro prestato a un amico può essere recuperato da un nemico.

591

Il denaro è come il sesso. Chi non ce l'ha non pensa ad altro e chi ce l'ha pensa ad altro.

592

Il denaro è come l'aria, fin che c'è non te ne accorgi. (Alessandro Morandotti )

593

Il denaro è come le donne...per tenerlo, bisogna occuparsene.

594

Il denaro è come un braccio o una gamba: o lo usi o lo perdi (Henry Ford)

595

Il denaro è un potente afrodisiaco, ma i fiori quasi altrettanto.

596

Il denaro è una specie di sesto senso, senza il quale non si può fare pienamente uso degli altri cinque (William Somerset Maugham).

597

Il dentista è un prestigiatore che, dopo aver messo del metallo nella tua bocca, tira fuori monete dalle tue tasche. (Ambrose Bierce)

598

Il desiderio aumenta con la lontananza. E la lontananza aumenta col desiderio insoddisfatto (Anonimo)

599

Il desiderio di realizzare l'impossibile rende irrealizzabile il possibile (A. Santini)

600

Il diavolo ha reso tali servigi alla Chiesa, che io mi meraviglio com'esso non sia ancora stato canonizzato (Carlo Dossi)

601

Il diavolo è un inguaribile ottimista: crede di poter peggiorare l'uomo (Anonimo)

602

Il divorzio è la valvola di sicurezza della caldaia coniugale (Pierre-Adrien Decourcelle)

603

Il dramma della vecchiaia non sta nell'essere vecchi, ma nell'essere stati giovani.

604

Il dubbio è il lievito della conoscenza (Alessandro Morandotti)

605

Il dubbio è un omaggio alla speranza. (Lautréamont)

606

Il dubbio è uno dei nomi dell'intelligenza (Jorge Luis Borges)

607

Il fanatismo è sempre al servizio del falso, ma anche al servizio del vero sarebbe detestabile (Jean Rostand)

608

Il figlio saggio ama la disciplina, lo spavaldo non ascolta il rimprovero. (Salomone)

609

Il fumare lo aiutava molto davanti alle donne, a cui il fumo piace, anche perché lo ritengono, e magari con ragione, un gradevole presagio dell'arrosto. (Carlo Emilio Gadda)

610

Il fumo della sigaretta viaggia sempre nella direzione di chi non fuma (Anonimo)

611

Il fuoco di un camino non è caldo come il sole del mattino (Anonimo)

612

Il fuoco migliore non è quello che brucia più in fretta (George Eliot)

613

Il galantuomo come impoverisce diventa birbante. (G. Verga)

614

Il gambero arrossisce dopo la morte. Che finezza esemplare, in una vittima! (Stanislaw J. Lec)

615

Il gioco degli scacchi è un insieme di mosse sbagliate (Andy Soltis)

616

Il giorno in cui han dato loro i nomi, i genitori dei sette nani dovevano essere ubriachi (Anonimo)

617

Il giovane che non ha mai pianto è un selvaggio, e il vecchio che non ride è un pazzo. (George Santayana)

618

Il giovane che non ha pianto è un selvaggio, e il vecchio che non sa ridere è uno sciocco (George Santayana)

619

Il grande poeta, mentre scrive se stesso, scrive il suo tempo (Thomas Stearns Eliot)

620

Il grande segreto dell'eterna giovinezza: far sempre circolare la bottiglia e non andare mai a letto prima delle quattro del mattino. (Pelham Grenville Wodehouse)

621

Il guadagno altrui viene quasi sempre percepito come una perdita propria (Wilhelm Busch)

622

Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto (Richard Bach)

623

Il letto è il posto più pericoloso del mondo. L'ottanta per cento della gente vi muore.(Mark Twain)

624

Il loro nome era ignorato dal grosso pubblico. E anche da quello sottile (Erik Satie)

625

Il maggior guaio di gettar perle ai porci non è tanto che si sprechino le perle, quanto che si guastano i porci (Ugo Bernasconi)

626

Il malcontento è il primo passo verso il progresso (Oscar Wilde)

627

Il male, al contrario del bene, ha il duplice privilegio di essere affascinante e contagioso. (Emile M. Cioran)

628

Il mare unisce i Paesi che separa (Alexander Pope)

629

Il matrimonio che fallisce, è sempre a causa della donna: l'amante o la suocera (Anonimo)

630

Il matrimonio può essere come un lago in tempesta, ma il celibato è quasi sempre una pozzanghera di fango.

631

Il matrimonio è l'arte di dividere in due i problemi che non avresti se fossi da solo.

632

Il matrimonio è un esperimento chimico nel quale due sostanze innocue possono, combinandosi, dare origine a un veleno (Edouard Pailleron)

633

Il matrimonio è un istituto meraviglioso, ma chi vorrebbe vivere in un istituto? (Groucho Marx)

634

Il matrimonio è una comunità costituita da un padrone, una padrona e due schiavi, il che fa in tutto due persone.

635

Il medico saggio deve essere esperto tanto per prescrivere un rimedio quanto per non prescrivere nulla (Baltasar Graciàn)

636

Il mentitore dovrebbe tener presente che per essere creduto non bisogna dire che le menzogne necessarie (Italo Svevo)

637

Il miglior modo per aiutare i poveri e' non diventare uno di loro. (L. Hancock)

638

Il miglior scrittore sarà colui che ha vergogna di essere un letterato. (Nietzsche)

639

Il minimo dolore del nostro dito mignolo ci preoccupa e ci turba molto di più del massacro di milioni dei nostri simili (William Hazlitt)

640

Il mio centro è dentro di me (Erich Fromm)

641

Il mio dottore dice che facendo le scale a piedi si guadagnano minuti di vita. Rampa dopo rampa ho guadagnato due settimane, durante le quali pioverà sempre... (Woody Allen)

642

Il mio dottore mi diede sei mesi di vita ma, quando non potei pagare il conto, me ne diede altri sei. (Walter Matthau)

643

Il mio migliore amico è lo specchio, perché quando piango non ride mai.

644

Il mio motto è: Poche idee, ma confuse (Anonimo)

645

Il mio primo film era così brutto, che in sette Stati americani aveva sostituito la pena di morte (Woody Allen)

646

Il mio sguardo si stupisce, si inchina, il mio cuore chiude tutti i suoi cancelli, per meditare di nascosto sul miracolo - sei tanto bella! (Federico Garcia Lorca)

647

Il mondo ha un bell'invecchiare: non cambia. Può darsi che l'individuo si perfezioni, ma la moltitudine dell'umanità non diventa migliore peggiore (Denis Diderot)

648

Il mondo in non sarebbe neanche male, se non ci fosse la gente a rovinarlo (Anonimo)

649

Il mondo non morirà mai di fame per la mancanza di meraviglie, quanto per la mancanza di meraviglia. (Gilbert Keith Chesterton)

650

Il mondo può benissimo fare a meno della letteratura. Ma ancor di più può fare a meno dell'uomo (Jean-Paul Sartre)

651

Il mondo stima poco quello che paga poco. (Settembrini)

652

Il mondo è iniquità: se l'accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice (Jean-Paul Sartre)

653

Il mondo è talmente corrotto che si acquista la reputazione di persona perbene limitandosi a non fare il male (Duca di Lévis)

654

Il mondo è tondo, chi nuota e chi va a fondo. (G. Verga)

655

Il mondo è un teatro, vieni, vedi, e te ne vai (anonimo)

656

Il mondo è un tiranno, ma solo gli schiavi gli ubbidiscono (Thomas Selle)

657

Il motivo per compiere un'azione cambia durante il compimento: o almeno, quando l'azione è stata compiuta, ci sembra molto diverso (Friedrich Hebbel)

658

Il nano vede più lontano del gigante, quando ha le spalle del gigante su cui montare. (Coleridge)

659

Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira. (Toto').

660

Il nervo ottico conduce le idee luminose al cervello.

661

Il nevrotico crede di poter star bene una volta guarito. In ciò consiste la sua nevrosi (Carlo Gragnani)

662

Il nostro entusiasmo diventa fanatismo quando lo osserviamo negli altri (André Siegfried)

663

Il nostro essere è il nostro passato. E solamente col passato è possibile giudicare le persone (Oscar Wilde)

664

Il numero degli uomini che accettano la civiltà da ipocriti è infinitamente superiore a quello degli uomini veramente civili (Sigmund Freud)

665

Il parere della maggioranza non può essere che l'espressione dell'incompetenza. (Réné Guénon)

666

Il parto dell'uomo è doloroso, specialmente quando egli mette al mondo se stesso in età adulta (Stanislaw J. Lec)

667

Il pastore cerca sempre di convincere il gregge che gli interessi del bestiame e i suoi sono gli stessi (Stendhal)

668

Il pazzo apre le vie che poi l'uomo savio percorre (anonimo)

669

Il peccato possiede molti utensili, ma la menzogna è il manico che si adatta a tutti (Oliver Wendell Holmes)

670

Il peccato: inventato dagli uomini per meritare la pena di vivere, per non essere castigati senza perché (Gesualdo Bufalino)

671

Il pensare divide, il sentire unisce (E. Pound)

672

Il pensiero e il linguaggio sono per l'artista gli strumenti della sua arte (Oscar Wilde)

673

Il pericolo più grande nella vita è permettere che la cosa urgente non lasci spazio a quella importante (Anonimo)

674

Il pessimista è un uomo che, dovendo scegliere fra mali diversi, vorrebbe che non gliene mancasse nessuno (Viktor de Kowa)

675

Il pessimista è uno che ha conosciuto bene un ottimista (Herbert Hubbard)

676

Il piacere dell'amore è di amare, e si è più felici per la passione che si nutre che per quella che si ispira (François de la Rochefoacauld)

677

Il piacere delle piccole cattiverie ci risparmia più di una cattiva azione (anonimo cinese)

678

Il piacere può fondarsi sull'illusione, ma la felicità riposa sulla verità (anonimo americano)

679

Il piacere unisce i corpi, la pena le anime (Guido Ceronetti)

680

Il piacere è sempre o passato o futuro, e non è mai presente (Giacomo Leopardi)

681

Il pittoresco ci ha fregati per tre secoli. (Mussolini)

682

Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l'ho ancora detto (Nazim Hikmet, "Lettere dal carcere a Munevver")

683

Il più delle volte un'aria di dolcezza o fierezza in una donna, non significa che essa sia dolce o fiera: è semplicemente un modo d'esser bella (A.Karr)

684

Il più disgraziato degli uomini è quello che non sa sopportare la disgrazia (Biante)

685

Il più ricco fra gli uomini è l'economo, il più povero è I'avaro (Chamfort)

686

Il più solido piacere di questa vita, è il piacere vano delle illusioni (G.Leopardi)

687

Il più stupido di tutti gli errori si ha quando delle teste giovani e buone credono di perdere la loro originalità riconoscendo il vero che è già stato riconosciuto da altri (Johann Wolfgang Goethe)

688

Il poco che so lo devo alla mia ignoranza (Sacha Guitry)

689

Il potere logora chi non ce l'ha. (Giulio Andreotti)

690

Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia, se arrivano al potere, gli sciocchi corrompono il potere (George Bernard Shaw)

691

Il primo amore ? Si scorda, si scorda.

692

Il primo amore non si scorda mai, resta sempre intonato (Vasco Mirandola)

693

Il primo passo verso la follia è credersi saggio (Fernando da Rojas)

694

Il primo uomo d'una donna o è stato un grande amore o un grande errore.

695

Il privilegio dei grandi è vedere le disgrazie da una terrazza (Jean Girardoux)

696

Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi.(Bertrand Russell)

697

Il profumo dei fiori non va contro vento, non quello del sandalo, del tagara e del gelsomino; il profumo dei buoni va contro vento: un uomo retto pervade tutte le regioni (Dhammapada)

698

Il progresso si deve alla forza delle personalità, non dei principi (Oscar Wilde)

699

Il pubblico è più acuto del miglior critico (George Bancroft)

700

Il raggiungimento di un ideale è spesso l'inizio della disillusione (Stanley Baldwin)

701

Il raziocinio è un lume che uno può accendere quando vuole obbligar gli altri a vedere, e può soffiarci sopra, quando non vuol più veder lui (Alessandro Manzoni)

702

Il reciproco amore fra chi apprende e chi insegna è il primo e più importante gradino verso la conoscenza. (Erasmo da Rotterdam)

703

Il ricordo di un dolore è ancora doloroso; mentre quello di una gioia non è più una gioia (da "Solitudini")

704

Il ricordo è un modo d'incontrarsi (K.Gibran)

705

Il rischio dell'amicizia è l'invidia; dell'amore, la gelosia.

706

Il rispetto e timore con cui il selvaggio considera la propria suocera sono tra i fatti più noti in antropologia. (James George Frazer)

707

Il rumore di un bacio non è forte come quello di un cannone, ma la sua eco dura molto più a lungo (Oliver Wendell Holmes)

708

Il saggio impara molte cose dai suoi nemici (Aristofane)

709

Il saggio non schiaccia gli altri con la sua superiorità gli umilia per la loro incapacità.

710

Il saggio non si cura di ciò che non può avere. (George Herbert)

711

Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio. (W. Shakespeare)

712

Il sapone è una misura del benessere e della civiltà degli Stati (Justus von Liebig)

713

Il segreto del successo è la sincerità. Se riesci a fingerla, ce l'hai fatta. (Arthur Bloch)

714

Il senso del dovere è simile ad un'orribile malattia. Distrugge i tessuti del pensiero come certe malattie distruggono i tessuti del corpo. Il catechismo ha da rispondere di gravi responsabilità (Oscar Wilde)

715

Il senso della storia si conquista facendone un po' (Antonio Baldini)

716

Il sentimentalista è il più arido tra tutti i mortali (Thomas Carlyle)

717

Il sentimento più penoso che ci sia è quello di scoprire che si è sempre presi per qualcosa di superiore a quel che si è (Friedrich W. Nietzsche)

718

Il sesso porta via piccole quantità di tempo, ma causa grandi quantità di guai.

719

Il sesso può essere una forma di liberazione, ma può anche essere una trappola. Tutto sta nella capacità di dare ascolto ai nostri più reconditi desideri.

720

Il sesso è ereditario. Se i tuoi genitori non l'avessero mai fatto, anche tu non avresti nessuna possibilità.

721

Il sesso è zeppo di bugie. Il corpo cerca di dire la verità, ma viene represso dalle regole sociali e finisce per legarsi alla finzione, paralizzandosi nella menzogna.

722

Il sex-appeal è per il 50 % quello che hai e per il 50 % quello che gli altri pensano che tu abbia.

723

Il significato di un uomo non va ricercato in ciò che egli raggiunge, ma in ciò che vorrebbe raggiungere (K.Gibran)

724

Il silenzio dell'invidioso fa molto rumore (K.Gibran)

725

Il silenzio di un bacio vale più di mille parole (Anonimo)

726

Il sogno è l'infinita ombra del Vero. (Pascoli)

727

Il sogno è la parte più concreta della vita (anonimo)

728

Il solo Tempio veramente sacro è il mondo degli uomini uniti dall'amore (Lev Tolstoj)

729

Il soverchio degli studi procrea orrore, confusione, malinconia, collera e sazietà. (Aretino)

730

Il successo degli altri mi disturba, ma molto meno che se fosse meritato (Jules Renard)

731

Il successo è la fortuna di essere frainteso da alcune persone influenti (Eugène Ionesco)

732

Il successo è volgare. (Duca di Bedford)

733

Il suicida è uno che, anziché cessar di vivere, sopprime solo la manifestazione di questa volontà: egli non ha rinunciato alla volontà di vita, ma solo alla vita (Arthur Schopenhauer)

734

Il superfluo si misura dal bisogno degli altri.(Giovanni XXIII)

735

Il superfluo, cosa quanto mai necessaria. (Voltaire)

736

Il talento da solo non può fare lo scrittore. Ci deve essere un uomo dietro al libro (Ralph Waldo Emerson)

737

Il tempo può avere un parto difficile, ma non abortisce mai (Robert de Lamennais)

738

Il tempo raffredda, il tempo chiarifica; nessuno stato d'animo si può mantenere del tutto inalterato nello scorrere delle ore (Thomas Mann)

739

Il tempo scolpisce i nostri volti con tutte le lacrime che non abbiamo versato. (Natalie Clifford Barney)

740

Il tempo è come un fiume: non risale mai alla sorgente (Antoine de Rivarol)

741

Il tempo è presto o tardi vincitore sull'amore; l'amicizia sola doma il tempo (Madame d'Arconville)

742

Il tizio che racconta una buona storiella deve poi sempre sorbirsene un paio di mediocri (Frank McKínney Hubbard)

743

Il tuo numero fortunato è 3552664958674928. Cercalo dappertutto (Anonimo)

744

Il vero amico è quello al quale non si ha niente da dire. Soddisfa nello stesso tempo la nostra selvatichezza e la nostra socievolezza (Tristan Bernard)

745

Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa (Giuseppe Ungaretti)

746

Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti (K.Gibran)

747

Il vero signore è lento nel parlare e rapido nell'agire. (Confucio)

748

Il vero signore è simile ad un arciere: se manca il bersaglio, ne cerca la causa in stesso. (Confucio)

749

Il vero snob è colui che non vuole ammettere di annoiarsi quando si annoia e di divertirsi quando si diverte (Paul Valéry)

750

Il vino fermenta, la stupidità mai (anonimo russo)

751

Il vino è nemico dell'uomo. Chi fugge davanti al nemico è un vigliacco (Anonimo)

752

un segno grave di mediocrità il lodare sempre con moderazione (Luc de Vauvenargues)

ILLEGALE

1

Tutto quello che c'è di divertente nella vita o è immorale o illegale o fa ingrassare. (P.G. Wodehouse)

ILLEGALI

1

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. (George Bernard Shaw)

ILLEGGIBILE

1

La differenza tra letteratura e giornalismo consiste nel fatto che il giornalismo è illeggibile e che la letteratura non viene letta (Oscar Wilde)

ILLESE

1

Un modo umanitario di usare il deserto del Sahara sarebbe quello di adoperarlo come il terreno dove soltanto si avesse a definire i duelli fra le nazioni. Rimarrebbero illese le terre innocenti, e la sabbia ingrassata dalle umane carogne diventerebbe fruttifera (Carlo Dossi)

ILLUDERSI

1

Mente è più facile che illudersi, perché l'uomo crede vero quello che desidera (Demostene)

ILLUMINARE

1

Accendiamo il presente per illuminare il futuro (spot pubblicitario ENEL)

ILLUMINATA

1

Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa (Giuseppe Ungaretti)

ILLUSIONE

1

Alla disgrazia uno non si può abituare, mi creda, perché sempre abbiamo l'illusione che quella che stiamo sopportando debba essere l'ultima, sebbene in seguito, con l'andare del tempo, incominciamo a persuaderci - e con quanta tristezza! - che il peggio deve ancora venire (Camilo José Cela)

2

Bella ed amabile illusione è quella per la quale i anniversari di un avvenimento, che per la verità non ha a fare con essi più di un qualunque altro dell'anno, paiono avere con quello un'attinenza particolare, e che quasi un'ombra del passato risorga e ritorni sempre in quei giorni, e ci sia davanti (Giacomo Leopardi)

3

I medici più pericolosi sono quelli che, da attori nati, imitano con perfetta arte di illusione il medico nato (Friedrich W. Nietzsche)

4

Il piacere può fondarsi sull'illusione, ma la felicità riposa sulla verità (anonimo americano)

5

L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari (Antonio Gramsci)

6

L'amore è l'illusione che ogni donna differisca dalle altre.

7

Nessuno fa niente per niente, ma qualcuno riesce a darne l'illusione.

ILLUSIONI

1

Chi si fosse spogliato di tutte le illusioni rimarrebbe nudo (Arturo Graf)

2

Il più solido piacere di questa vita, è il piacere vano delle illusioni (G.Leopardi)

3

Strappa all'uomo medio le illusioni di cui vive e con lo stesso colpo gli strappi la felicità (Henrik Ibsen)
 

I + DIVERTENTI

VIDEO RIVELAZIONI
Selezione accuratissima dei migliori video che divertono e stupiscono in tutto il mondo

CARTOLINE ANIMATE
Manda una divertente cartolina animata e musicale per ogni occasione!

IMMAGINI CURIOSE
La più grande raccolta delle foto più spettacolari e incredibili.

IMMAGINI ANIMATE
Più di 10.000 immagini tra le più belle e divertenti di tutto il web!

GIOCHI
Selezione dei migliori giochi da giocare online.

TROPPO FORTE BELLA QUESTA
Uno spazio esilarante pieno di storielle divertenti!!

I + INTERESSANTI

VIAGGI E DESTINAZIONI
Selezione dei luoghi più unici, inusuali, spettacolari, magici e misteriosi, in tutto il mondo

RIFLESSIONI
Una rubrica che fa riflettere, caldamente consigliata.

AFORISMI E CITAZIONI
Un archivio immenso di parole e frasi utili per ogni occasione

PERSONAGGI
I personaggi Rivelazioni nostri amici

LUNGOMETRAGGI
Animazioni spettacolari, tutte da vedere rigorosamente online.

TEST RIVELAZIONI
I test più divertenti, seri e semiseri, da fare da soli o in compagnia

I + UTILI

OROSCOPO
Oroscopo aggiornato ogni giorno

WEBCAM
Osserva in tempo reale i luoghi più interessanti di Italia e del mondo.

RIMANERE GIOVANI
Consigli pratici su come rimanere in forma e sempre giovani, Virtual Trainer e tanto altro

I QUOTIDIANI DI OGGI
Tutti i link ai principali quotidiani nazionali e locali

CORSI ONLINE GRATIS
Raccolta dei migliori video-corsi gratis presenti su Internet

I + DELIRANTI

DELIRI SPAVENTOSI
Manda uno scherzo ai tuoi amici, si divertiranno un sacco!

DELIRI UTILI
Raccolta di animazioni, giochi e programmi utili e divertenti

DELIRI INUTILI
L'apoteosi dell'inutilità la trovi solo su Rivelazioni.com

DELIRI MAGICI
Divertenti illusioni e magie per stupirti e stupire i tuoi amici.

DELIRI MISTERIOSI
Cose strane dal mondo...

NON CI POSSO CREDERE
Le stranezze più incredibili del mondo

Iscriviti alla Newsletter   Contatto